Pubblicato 
lunedì, 21 Giugno 2021
Fabiana Bianchi

Il Green Pass digitale sulle App Io e Immuni: ecco come funziona

,
, , , , ,

L'ormai noto ed atteso Green Pass, la Certificazione Verde, sarĂ  disponibile sull'applicazione IO, la stessa che si usa per il Cashback, per il bonus vacanze e per altri servizi della Pubblica Amministrazione. Lo si potrĂ  trovare anche su Immuni.

Per quanto riguarda l'app IO, c'è prima da dire che a seguito di un aggiornamento che ha visto l'adeguamento di PagoPA alle richieste del Garante per la Privacy, la Certificazione potrà essere disponibile e scaricabile dall'app.

Infatti, prima di questo aggiornamento, il Garante aveva contestato all'app il trasferimento di dati sensibili in paesi esteri poiché non vi era un'informazione per gli utenti abbastanza adeguata. il Garante è intervenuto ed ha migliorato varie misure proprio per la tutela della privacy.

Il Green Pass su IO e Immuni

Dunque, d'ora in poi si potrà avere la propria Certificazione Verde, ma ricordiamo che non è ancora stato pubblicato il decreto con tutti i dettagli, ma si presume che verrà pubblicato nei prossimi giorni.

Sulle due app citate è stata notificata la possibilità di scaricare il certificato e su Immuni è apparso anche un menu apposito dove chiaramente si comprende come visualizzarlo. Ci sarà un QrCode del Green Pass, ma già da ora si può recuperare con i codici NFRE, CUN o NUCG, ricevuti dopo la guarigione da Covid-19 o dopo un tempone, ma anche con AUTHCODE che si riceve tramite SMS o email.

Il Green Pass digitale: quanto dura

Attraverso l'app IO si potrà mostrare la propria Certificazione Verde, documento rilasciato a chi ha ricevuto due dosi di vaccino con seconda dose confermata ed in questo caso la durata è di 9 mesi; a chi ha ricevuto una sola dose ed il Green Pass avrà validità dal quindicesimo giorno successivo alla somministrazione fino alla data prevista per la seconda dose; a chi ha ricevuto il monodose Johnson&Johnson e la durata del certificato è sempre di 9 mesi a partire dal quindicesimo giorno successivo alla somministrazione.

Inoltre, viene rilasciato a chi ha un certificato di guarigione dal Covid 19 con validitĂ  di 6 mesi e a chi ha effettuato un tampone risultato negativo avendo la possibilitĂ  di spostarsi liberamente solo per 48 ore.

A cosa serve il Green Pass

In questo modo, come detto, si può viaggiare tranquillamente nei paesi europei, mentre in Italia ci si potrà anche spostare tra regioni di colore arancione e rosso, partecipare a ricevimenti di nozze, grandi concerti e probabilmente andare in discoteca.

Inoltre, sarĂ  fondamentale per andare a far visita agli anziani nelle case di riposo (Rsa).

L'elaborazione dei certificati sanitari

La Sogei, la SocietĂ  Generale d'Informatica S.p.A. si sta occupando di mettere a punto una piattaforma per l'erogazione dei Green Pass in Italia ed elaborerĂ  i certificati vaccinali, i test diagnostici ed i certificati di guarigione utili alla realizzazione della Certificazione Verde. Quest'ultima sarĂ  rilasciata dalle strutture sanitarie, come laboratori diagnostici, farmacie, medici di base, ASL e centri vaccinali e la si potrĂ  scaricare anche dal proprio fascicolo sanitario.

Per tutti gli altri dettagli si può consultare il sito del Ministero della Salute.

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram