Il Cimitero di Poggioreale a Napoli riapre al pubblico dopo i crolli

Pubblicato 
martedì, 06/09/2022
Di
Fabiana Bianchi
Cimitero di Poggioreale

Dopo il crollo avvenuto a gennaio 2022, il Cimitero Monumentale di Poggioreale a Napoli riaprirà totalmente al pubblico a partire da lunedì 12 settembre 2022, grazie all'impegno del sindaco Gaetano Manfredi e all'Assessore ai Cimiteri Vincenzo Santagarda.

Dalla data indicata ripartiranno le operazioni di polizia mortuaria sarà accessibile al pubblico, escluse le zone dove ci sono stati i crolli (Banchi dei Dottori di Maria degli Angeli e San Giovanni Battista della disciplina; Immacolata Concezione e S. Giacchino a sopramuro al Carmine 1) che al momento sono ben delimitate ed indicate con cartelli chiari. Infatti, in queste aree sono sempre in corso le operazioni di recupero delle salme.

Le cremazioni: come fare per riprendere le operazioni

Queste vengono messe in atto contestualmente alle attività delle deposizioni di ceneri che, dopo il sequestro del Cimitero, non sono state evase.

Chi già in precedenza aveva interesse a concludere le operazioni di cremazione di un proprio caro e ha visto interrompersi l'attività, ora può far riattivare l'iter in questo modo:

  • andare all'Ufficio Anagrafe mortuaria che si trova nel Grande Ipogeo nel cimitero Nuovissimo di Poggioreale;
  • portare la documentazione necessaria che prevede verbale di cremazione, permesso di seppellimento e decreto di cremazione in bollo;
  • prenotare, così, l'operazione di proprio interesse.

Fonte foto: Wikipedia

Cerchi qualcosa in particolare?

Iscriviti alla Newsletter

* obbligatorio

Per favore, seleziona i campi di abilitazione per i quali vorresti avere notizie:

È possibile annullare l'iscrizione in qualsiasi momento cliccando il link nel piè di pagina delle nostre e-mail. Per informazioni sulle nostre pratiche di privacy, si prega di visitare il nostro sito web.

Usiamo Mailchimp come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a Mailchimp per l'elaborazione.Scopri di più sulla privacy di Mailchimp qui.

Lavora con noi
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram