Pubblicato 
sabato, 28 Agosto 2021
Serena De Luca

Green Pass a 12 mesi, sì al prolungamento della validità

,

Il Cts, ovvero il Comitato Tecnico scientifico ha preso una decisione riguardo il prolungamento della validità della certificazione verde, che attualmente, permette di entrare nei locali al chiuso, prendere alcuni mezzi di trasporto, andare a scuola o all'Università.

Ricordiamo che il Green Pass, secondo quanto precedentemente stabilito, ha una validità di 9 mesi per coloro che hanno ricevuto entrambe le dosi del vaccino, di 6 mesi a partire dalla diagnosi per i guariti e 48 ore per chi invece effettua un tampone, molecolare o antigenico, negativo.

Prolungamento della certificazione verde

Secondo la decisione presa dal Comitato Tecnico Scientifico, che dal 6 settembre 2021 dovrebbe trasformarsi in un vero e proprio decreto, la validità del Green Pass potrebbe allungarsi fino ai 12 mesi.

Questa decisione è stata presa perché i soggetti che per primi si sono sottoposti alla vaccinazione, ovvero il personale sanitario, vedrebbero scadere la loro certificazione verde e questo comporterebbe una serie di problemi e ciò riguarderebbe anche i guariti che hanno ricevuto una sola dose.

La terza dose

Come altra novità si sta valutando la possibilità di somministrare una terza dose, questo perché dopo circa 6-8 mesi, sulla base dei dati che arrivano da Israele e Stati Uniti, gli anticorpi prodotti con il vaccino potrebbero iniziare a calare.

Pertanto, si sta valutando tale possibilità che potrebbe prendere forma entro la fine dell'anno 2021 e l'inizio del 2022, almeno per i fragili, gli immunodepressi e gli operatori sanitari, ma ovviamente non è escluso un coinvolgimento dell'intera popolazione. Non ci resta che attendere le decisioni future in merito all'argomento.

Cerchi qualcosa in particolare?
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram