Giovanni Truppi vince il premio MEI di Sanremo: il napoletano è il favorito dalla critica

Pubblicato 
martedì, 01/02/2022
Di
Fabiana Bianchi
Giovanni Truppi in concerto

Giovanni Truppi è uno degli artisti napoletani che gareggiano al Festival di Sanremo e questa è la sua prima partecipazione sul palco del Festival della musica itaiana.

Non poteva iniziare meglio di così il suo percorso sanremese perché, proprio a ridosso dell'inizio della manifestazione canora, il nostro cantautore è stato premiato dal MEI come miglior artista indipendente. Si tratta di un importante premio della critica votato dai giornalisti della sala stampa del Festival.

Quindi, Sanremo non è ancora iniziato e Truppi già si distingue per la bellezza della sua opera, intitolata "Tuo Padre, Mia Madre, Lucia".

Segnaliamo che il 4 febbraio sarà alla serata delle cover in un duetto con Vinicio Capossela e canteranno un brano di Fabrizio De Andrè.

Il prestigioso premio: i motivi per assegnarlo a Truppi

Il patron del MEI, Giordano Sangiorgi, ha dichiarato che Giovanni Truppi è un artista che si è distinto per i suoi testi e per lo stile musicale e rappresenta al meglio la musica italiana indipendente, soprattutto in questo periodo in cui, a causa della pandemia, partecipano meno artisti che provengono dal circuito indipendente.

Un circuito che però ha la capacità di crescere sempre più e di farlo in parallelo ed in sinergia con grandi palchi come quello di Sanremo. Facendolo, gli artisti riescono anche a mantenere intatte le proprie integrità ed identità senza fare compromessi con il mainstream.

Il Premio Lunezia per Sanremo

Giovanni Truppi, prima dell'inizio del Festival, ha vinto anche il Premio Lunezia per Sanremo 2022 per:

il suo componimento raffinato e originale, dotato di peculiarità proprie che lo differenziano dalle ordinarie narrazioni di storie d’amore perché sa  raccontare un'Italia solo apparentemente minore e perfettamente contemporanea. Dimostrando che è possibile essere un artista indipendente anche a quarant'anni. Anche al Festival di Sanremo.

Chi è Giovanni Truppi

Il cantautore partenopeo è nato il 21 febbraio 1981 a Napoli e finora ha pubblicato 5 dischi ed un EP:

  • C'è un me dentro di me (2010)
  • Il mondo è come te lo metti in testa (2013)
  • Giovanni Truppi (2015)
  • Solopiano (2017)
  • Poesia e civiltà (2019)
  • l'EP 5 con la collaborazione di grandi nomi: Niccolò Fabi, La Rappresentante di Lista, Brunori Sas e Calcutta

Anche nel 2019 ha vinto il premio PIMI come miglior artista indipendente da parte del MEI e le sue canzoni sono state spesso usate nel mondo del cinema, del teatro e della tv.

Due anni fa ha anche pubblicato un libro a fumetti, che ha accompagnato l'uscita dell'EP 5 e che ha lo stesso titolo.

Giovanni Truppi
Credit foto: Mattia Zoppellaro

La canzone di Sanremo

Il brano che presenterà a Sanremo si intitola "Tuo Padre, Mia Madre, Lucia" e racconta una storia d'amore scritta in collaborazione con il leader del gruppo I Cani, Niccolò Contessa, e Pacifo.

Il racconto è ambientato in inverno, una stagione non scelta a caso poiché ricca di intemperie e difficoltà, che simboleggiano gli ostacoli superati dalla coppia protagonista.

Lucia, invece, è il nome della figlia.

Cerchi qualcosa in particolare?

Iscriviti alla Newsletter

* obbligatorio

Per favore, seleziona i campi di abilitazione per i quali vorresti avere notizie:

È possibile annullare l'iscrizione in qualsiasi momento cliccando il link nel piè di pagina delle nostre e-mail. Per informazioni sulle nostre pratiche di privacy, si prega di visitare il nostro sito web.

Usiamo Mailchimp come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a Mailchimp per l'elaborazione.Scopri di più sulla privacy di Mailchimp qui.

Lavora con noi
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram