GF VIP, Perez e Charlie Gnocchi squalificati? Ecco perché

Pubblicato 
lunedì, 10/10/2022
Di
Patrizia Maimone
Amaurys Perez al Grande Fratello VIP 7

Nonostante sia iniziato da poche settimane, il GF VIP 7 continua a “sfornare” un caso dopo l’altro. Dopo il bullismo a Marco Bellavia, la squalifica di Ginevra Lamborghini, l’eliminazione di Giovanni Ciacci, il ritiro di Sara Manfuso, la lite con Signorini in diretta, arrivano altri 2 casi da squalifica per Charlie Gnocchi e Amaurys Perez. Cos’è successo?

Questo post in breve

Amaurys Perez fuori dalla casa per aver bestemmiato?

Il primo polverone è stato sollevato da Amaurys Perez che, proprio nelle ultime ore, durante una chiacchierata con gli altri coinquilini, si sarebbe fatto scappare una bestemmia. Il video di quel momento è diventato virale sui social e da più parti, visti i precedenti degli anni passati, si chiede a gran voce che l’ex giocatore di pallanuoto venga squalificato immediatamente per queste parole che hanno turbato la sensibilità di tutti.

Parlare al condizionale, comunque, rimane d’obbligo nonostante siamo certi che il Grande Fratello e l’intera produzione prenderanno in esame con molta attenzione il video prima di pronunciarsi su un eventuale provvedimento di squalifica. L’uomo, infatti, parlando molto velocemente, potrebbe lasciare spazi a dubbi anche se, a parere dei social, è evidente che il “Porco *io” sia palesemente una bestemmia e non possa riferirsi ad altro. D’altro canto, basta ascoltare il video, secondo i più, per rendersene conto.

Lo scivolone assurdo di Charlie Gnocchi

Non è solo la presunta bestemmia di Amaurys Perez a tenere banco in queste ore sui social. Anche un altro concorrente, Charlie Gnocchi, si sarebbe fatto scappare un termine ritenuto razzista e potrebbe, proprio per questo motivo, rischiare anche lui la squalifica immediata nella puntata di stasera.

Gnocchi, parlando con Antonino Spinalbanese, in riferimento ad un taglio di capelli o, comunque, ad una capigliatura, ha pronunciato la frase “Quel riccio da ne**o..”. Un’espressione davvero grave ed infelice, per alcuni persino inconsapevole, ma che potrebbe avere ripercussioni gravissime per il proseguimento dell’avventura di Gnocchi all’interno della casa più spiata d’Italia.

D’altro canto, vale la pena ricordarlo, i precedenti parlano chiaro: diversi, nella storia del reality, i casi in cui i concorrenti lasciatisi andare a bestemmie o insulti raziali sono stati costretti ad abbandonare il gioco. Tra gli altri Fabio Testi fu squalificato per aver bestemmiato, così come lo youtuber Denis Dosio o Marco Predolin. La lista, purtroppo è molto lunga. In riferimento alla parola “ne**o” pronunciata da Gnocchi, invece, lo stesso errore costò l’uscita dalla casa a Fausto Leali che, nel 2020, chiamò con quest’epiteto Enock Barwuah, il fratello di Balotelli.

Vedremo cosa accadrà stavolta anche se, a quanto pare, il cast di quest’edizione è destinato a ridursi ancora!

Image Credids: screenshot da profilo Twitter regno_disoleil
Cerchi qualcosa in particolare?

Iscriviti alla Newsletter

* obbligatorio

Per favore, seleziona i campi di abilitazione per i quali vorresti avere notizie:

È possibile annullare l'iscrizione in qualsiasi momento cliccando il link nel piè di pagina delle nostre e-mail. Per informazioni sulle nostre pratiche di privacy, si prega di visitare il nostro sito web.

Usiamo Mailchimp come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a Mailchimp per l'elaborazione.Scopri di più sulla privacy di Mailchimp qui.

Lavora con noi
[ajax_posts]
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram