HomeEventiFestibàl 2017 all’ex Asilo Filangieri di Napoli tra musica e balli mediterranei

Festibàl 2017 all’ex Asilo Filangieri di Napoli tra musica e balli mediterranei

Festibàl all'ex Asilo Filangieri di Napoli

Cultura, musica e balli mediterranei alla rassegna Festibàl all’ex Asilo Filangieri di Napoli!

Dal 28 gennaio all’8 aprile 2017, in vari appuntamenti, torna la rassegna Festibàl all’ex Asilo Filangieri, nel centro storico  di Napoli.

Ogni mese, di sabato, ci sarà una serata dedicata alla cultura, alla musica ed al ballo, seminari sugli strumenti e sulle arti varie, un concerto festiballo che animeranno  questo  festivál delle comunità del Basso Mediterraneo in cui la nostra città diventerà l’ombelico del mondo.

Un incontro di arti ispirate ai suoni e alle danze mediterranee, che riporterà Napoli al suo antico splendore e la farà ritornare ad essere un luogo dove fioriscono idee e progetti comunitari per un futuro migliore.

Napoli dialogherà con le culture vicine con cui in un meraviglioso passato è stata in contatto come quelle greca, andalusa, ionica, riggitana, le cui influenze sono ancora presenti nei dialetti e nelle tradizioni del sud d’Italia.  Le persone coinvolte potranno tessere col divertimento legami fra loro e con l’intorno, in uno scambio di interessi senza confini.

Programma

Sabato 28  e domenica 29 gennaio

Sicilia. Teatro “Trinacria sulla luna” alla Galleria Toledo

Da giovedì 16 a domenica 19 febbraio

Corsi di balli e musiche ikariotiche, Grecia:

  • Giovedí 16 ore 20.00 – 21.30: Corso di balli con Marina Kavouriari e Maria Karoutsou
  • Venerdí 17 ore 18.00 – 20:30: Corso di balli con Marina Kavouriari e Maria Karoutsou. Corso di canto con Stamatina Kouvdou. Corsi di strumenti: violino con Nikos Kochilas, Bouzouki con Vangelis Tseperkas, Chitarra con Ioannis Loukos
  • Sabato 18 ore 10:30 – 13.00 e 17.00 – 20:30: Corso di balli con Marina Kavouriari e Maria Karoutsou. Corso di canto con Stamatina Kouvdou. Corsi di strumenti: violino con Nikos Kochilas, Bouzouki con Vangelis Tseperkas, Chitarra con Ioannis Loukos.
    Ore 18 .00-19.00 incontro: persistenza del greco nella lingua napoletana (Jannis Korinthios); Napoli greca e bizantina .
    Dalle 20.oo: cucina greca a cura della comunità ellenica di napoli e campania
    Ore 21:30: Panigyri ikariota – concerto festabballo
  • Domenica 19 ore 19.oo: incontro con la comunità ikariota

Venerdì 17 e Sabato 18 marzo

Calabria Ultra

Venerdì 17 marzo:

  • ore 20 Cucina Calabresw
  • ore 21 spettacolo teatrale: PATRES, di Saverio Tavano con Dario Natale e Gianluca Vetromilo
  • a seguire, incontro pubblico con la Compagnia a cura di Francesca Saturnino

Sabato 18 marzo:

  • dalle 17: Proiezione Suoni dell’Aspromonte greco. Corsi di balli e di strumenti: zampogna, lira, organetto, tamburello. Incontro su Greco moderno e greco di Calabria, con prof. J. Korinthios e D. Brancati
  • ore 19 e ore 21 spettacolo teatrale: Formiche di Saverio Tavano con Alessio Bonaffini e Saverio Tavano
  • ore 20 Cucina dell’Aspromonte greco: include la Capra cucinata dallo Zio Diego Pizzimenti “rumbulinu”, da Cardeto
  • ore 21:30 “Festabballo” con i suoni dell’Aspromonte greco

Sabato 8 aprile

Spagna, Galizia, A Coruna:

  • dalle 17.00: Corsia cura di Xurxo Fernandes, balli muiñeira, pateado, e muiñeira corrida, pandeireta e canto muiñeira, pateado, rumba e pasodoble
    Incontri su: strumenti tradizionali di Galizia (gaita e non solo), cultura e lingua della Galizia
  • dalle 20.00: cena galiziana (pulpo á feira e non solo) e queimada
  • dalle 21.30: concerto festaballo con Pandeireteiras sen Fronteiros

Informazioni sul Festibàl 2017

Quando: dal 28 gennaio all’8 aprile, vari appuntamenti

Dove: ex Asilo Filangieri, via Maffei 4

Prezzo: la partecipazione a ogni attività è a sottoscrizione liberae volontaria, utile esclusivamente per le spese di organizzazione e gestione dello spazio. 

Info: evento facebook

banner di collegamento a Napolike Turismo