La Federico II di Napoli festeggia 800 anni con 2 anni di eventi e la nuova sede a Scampia

Università Federico II

L’Università Federico II di Napoli compie 800 anni e da quest’anno partirà un ricco programma di eventi ed iniziative che dureranno fino al 5 giugno 2024.

Saranno ben 2 anni di attività, laboratori, incontri culturali e tanti altri eventi sparsi in tutto il territorio. IN occasione di questo prestigioso anniversario sarà inaugurata anche una sede della Federico II e la madrina di questo evento sarà la Miss Italia napoletana Zeudi Di Palma, una giovane donna che si attiva da sempre per il riscatto del nostro territorio. I primi laboratori in questa nuova sede apriranno tra la primavera e l’estate 2023.

Cosa prevede il programma

Tra i tanti eventi in programma ci saranno, tra gli altri:

  • la fondazione del centro studi per la futura realizzazione di un museo diffuso della Federico II;
  • gli itinerari d’Ateneo (“Federico II apre le corti”);
  • gli Hackathon;
  • i workshop internazionali;
  • il ricettario federiciano;
  • eventi nelle varie sedi;
  • i concorsi per gli studenti.

Nelle prossime settimane sarà divulgato gradualmente il programma di eventi nel dettaglio.

La fondazione della prestigiosa Federico II

La data del 5 giugno 2024, giorno in cui termineranno gli eventi, sarà fortemente simbolica perché proprio nel 5 giugno 1224 Federico II di Svevia inaugurava l’Ateneo con queste bellissime parole facenti parte della sua lettera fondativa:

…desideriamo per il nostro Regno che, per mezzo di una sorgente di conoscenze e un seminario di insegnamenti, diventino competenti e accorti molti, ….. Abbiamo, perciò, disposto che nell’incantevole città di Napoli siano insegnate le arti e fioriscano gli studi di ogni professione, affinché coloro che son digiuni e affamati di sapere trovino nello stesso Regno di che soddisfare il loro appetito…”.

Il Rettore della Federico II, Matteo Lorito, ha fatto riferimento proprio a queste parole quando ha presentato il programma di eventi che renderanno omaggio agli a 8 secoli di inclusione e sviluppo che porta avanti la nostra Università.

Polo di San Giovanni della Federico II

Cultura, Innovazione e Sostenibilità

Sono queste le tre parole chiave intorno alle quali si svilupperà il programma di iniziative che andrà avanti per due anni.

Cultura

Saranno tante le iniziative culturali che mireranno a diffondere la conoscenza della Federico II, la sua storia e le sue tradizioni. Le iniziative hanno lo scopo di individuare nella storia della Facoltà quegli elementi su cui si fonda il suo futuro in un’ottica di produttività.

Innovazione

L’Università Federico II ha trasformato l’innovazione in uno dei suoi elementi distintivi. Un esempio significativo è la realizzazione del Polo di San Giovanni, un centro di eccellenza per la ricerca e lo sviluppo tecnologico. Allo stesso modo, l’istituzione ha lanciato nuovi corsi di laurea con una forte impronta internazionale, riconosciuti per la loro qualità e l’orientamento verso le esigenze globali.

Un altro aspetto fondamentale è l’attenzione dell’Università verso le attività culturali. Ha instaurato collaborazioni con musei e fondazioni di calibro internazionale, promuovendo progetti e laboratori congiunti. Queste iniziative non solo arricchiscono il profilo educativo dell’ateneo ma contribuiscono anche a diffondere la cultura e l’innovazione.

Da non trascurare sono le partnership strategiche stabilite con grandi imprese. Queste collaborazioni non solo promuovono lo scambio di conoscenze e competenze ma portano anche il made in Italy a un livello globale, confermando l’importanza e l’efficacia dell’approccio innovativo adottato dall’Università Federico II.

Sostenibilità

In questi due anni verranno valorizzate le attività sul tema della sostenibilità che fanno parte di diverse aree dell’Ateneo: Agraria e Veterinaria, Farmacia, Medicina.

Fonte copertina: Wikipedia

Seguici su Telegram
Scritto da Fabiana Bianchi
Parliamo di:
Potrebbero interessarti