HomeEventi‘O cippo ‘e Sant’Antonio su N’Albero a Napoli con giocolieri e acrobati

‘O cippo ‘e Sant’Antonio su N’Albero a Napoli con giocolieri e acrobati

Falò di Sant'Antonio su N'Albero a Napoli

Presso N’Albero sul Lungomare di Napoli si accenderà ‘O cippo ‘e Sant’Antonio tra giocolieri ed acrobati!

Aggiornamento: causa pioggia l’evento è stato spostato a venerdì 20 gennaio 2017!

***

La Festa di Sant’Antonio Abate, o festa di Sant’Anuono, è un appuntamento che si celebra all’inizio di ogni anno ed anche in questo 17 20 gennaio 2017 ci saranno molte celebrazioni. A Napoli, ci sarà un’iniziativa molto particolare su N’Albero ed è stata chiamata cippo 2.0, ad indicare una variante più vicina alla legalità del tradizionale falò, tipico di questa festa.

Il cippo, per chi non lo sapesse, è generalmente una colonna di materiale infiammabile che viene incendiata come momento di devozione e venerazione del santo, ma quello utilizzato nei pressi di N’Albero sarà costituito da materiale completamente vegetale e non tossico. Infatti, purtroppo in molti comuni della provincia, ma anche a Napoli, spesso il falò viene creato con oggetti trovati in strada o addirittura con pneumatici ed altre cose tossiche, provocando danni sia all’ambiente sia alla salute dell’uomo. Per questo motivo, il cippo 2.0 vuole essere un modo per rendere onore alla tradizione, ma al contempo riscattandola da questo passato nocivo e poco legale.

In questo modo, il rito propiziatorio per Sant’Antonio sarà una festa per tutti ed il falò, simbolicamente, darà l’addio all’anno vecchio dando il benvenuto a quello nuovo, cacciando tutte le negatività che ci circondano.
Il programma su N’Albero sarà ricco di eventi e diventerà un momento di aggregazione per tutti.

Tutti i cittadini sono invitati a portare i propri alberelli secchi per favorire l’accensione del falò.

Programma cippo 2.0

Sulla spiaggia della Rotonda Diaz si esibiranno mangiafuoco, giocolieri di bolas ed un gruppo che proporrà musiche popolari, in attesa della performance più sorpredente.

L’evento più originale, infatti, si svolgerà su una teleferica lunga 70 metri agganciata alla cima di N’Albero a 31 metri di altezza, sulla terrazza, e che arriverà alla scogliera. Sarà percorsa dalla danzatrice aerea Marianna Moccia, agganciata ad un cerchio con 4 torce e si cimenterà in sorprendenti acrobazie sulla musica degli Ars Nova. Inizialmente la velocità sarà elevata, ma man mano rallenterà e l’esibizione terminerà con l’accensione del cippo sulla spiaggia, dove ha fine la teleferica.

Infine, a tutti i partecipanti sarà offerto un bicchiere di vino delle Cantine Astronomia.

Informazioni sul falò

Quando: 20 gennaio 2017 

Dove: N’Albero, Rotonda Diaz

Orario: 18.30

Prezzo: 8 euro se si sale su N’Albero | 5 euro ridotto |gratuito dall’esterno

Foto: Daniele Roberti

banner di collegamento a Napolike Turismo