Emma Dante al Teatro Bellini con Io, Nessuno e Polifemo

Pubblicato 
giovedì, 29/01/2015
Di
Valentina D'Andrea

Emma Dante propone un’intervista impossibile a Polifemo, ripercorrendo lo sbarco di Odisseo nella terra dei Ciclopi

La regista e drammaturga siciliana Emma Dante torna a Napoli, dopo il successo della sua Trilogia degli Occhiali rappresentato nel 2011 al Teatro Stabile, al Teatro Bellini per presentare la sua ultima opera teatrale, Io, Nessuno e Polifemo – Intervista impossibile.

La pièce è tratta dall’Intervista impossibile a Polifemo, pubblicata nel 2008 da Einaudi nella raccolta Corpo a Corpo, dove si prova a ripercorrere lo sbarco di Odisseo nella terra dei Ciclopi spaventosi.

Tremante, io incontro Polifemo e pian piano lo conquisto, lui si lascia andare, si mostra ironico, loquace, racconta l’arrivo del nemico dal suo punto di vista e mi spiazza. Gli chiedo un ricordo da portare via e lui, antropofago di carni umane crude, mi svela una ricetta sofisticatissima: «crapetto caso e ova». Col tempo, nella solitudine, è diventato di pietra.

Ecco la sua descrizione: «Song io’a caverna. Song tutt’uno con la roccia, monotono e gigantesco,un’enorme montagna senza cuore. Sono di pietra, signò, e voi mi abitate! Al posto dell’occhio tengo ’n fronte una grotta oscura e il macigno ca ’nzerra a metà l’entrata è la mia palpebra spezzata. voi site trasùta dinto, signò, nel monumento, e n’avite appena sfiorato la grandezza.

Immense sale vuote mi scorrono dint’e vene, sorde e mute. Andate! Visitatele tutte! Tanto come trasìte accussì ascìte, tale e quale, perché non troverete altro che pietra e polvere. La mia voce non è riuscita a entrare nelle vostre orecchie come invece ha fatto quella di Omero, Virgilio, Euripide, Teocrito, Ovidio.

Perché la mia voce è privata e voi non siete pronta a coglierne il segreto. Comme ’e creature vi facite cullà da rapsodie popolari, credendo ai mostri e agli eroi. Signò, io song sempre stato un essere pacifico, monòcolo, sì, ma armonioso, e le pecore, i montoni, i capretti non s’hanno mai appauràto ’i me. E ora jatevenne! Jamme bella! Ca mi fa male ’a capa»! Lo lascio, intenerita dai suoi racconti, e mentre vado via riecheggia nella caverna la voce di Odisseo. Anche lui è dentro la sua testa.

Emma Dante

Informazioni sullo spettacolo Io, Nessuno e Polifemo

Quando: dal 3 all’8 febbraio 2015

Prezzo biglietti:

  • Martedì e Sabato pomeridiana
    I posto     € 20
    II posto    € 15
    III posto   € 12
  • Mercoledì/Giovedì/Venerdì
    I posto     € 25
    II posto    € 20
    III posto   € 17
  • Sabato serale e Domenica
    I posto     € 30
    II posto    € 25
    III posto   € 20
  • Under 29
    € 16 tutte le repliche

Dove: Teatro Bellini di Napoli

Cerchi qualcosa in particolare?

Iscriviti alla Newsletter

* obbligatorio

Per favore, seleziona i campi di abilitazione per i quali vorresti avere notizie:

È possibile annullare l'iscrizione in qualsiasi momento cliccando il link nel piè di pagina delle nostre e-mail. Per informazioni sulle nostre pratiche di privacy, si prega di visitare il nostro sito web.

Usiamo Mailchimp come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a Mailchimp per l'elaborazione.Scopri di più sulla privacy di Mailchimp qui.

Lavora con noi
[ajax_posts]
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram