Pubblicato 
mercoledì, 29 Dicembre 2021
Fabiana Bianchi

EAV, al via i progetti per migliorare le tratte con i fondi del PNRR

, ,

Anche l'EAV, l'Ente Autonomo Volturno che gestisce la Circumvesuviana, la Cumana e la metro tra Napoli ed Aversa, tra le altre cose, usufruirà del cospicuo PNRR e dei suoi finanziamenti.

Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, appunto PNRR, è il piano finanziario che il nostro paese ha preparato per far sì che l'economia si riprenda dopo i duri colpi dovuti alla pandemia e lo scopo è proprio quello di rilanciarla e di permettere anche lo sviluppo verde e digitale in tanti settori.

Dunque, anche la nostra azienda di trasporti potrà sfruttare gli investimenti che arriveranno e finalmente riuscire a migliorare le infrastrutture ed i treni.

I bandi EAV per sfruttare i cospicui investimenti

Sono stati chiesti al Governo ed ottenuti dal Ministero Infrastruttura e Mobilità Sostenibile cospicue cifre che ammontano a circa 1 miliardo di euro e l'EAV ne riceverà una buona percentuale. Ha bandito una procedura per 2 lotti di gara a favore di un unico operatore economico con cui concludere un accordo quadro per effettuare lavori sulle linee vesuviane, quelle flegree e quelle suburbane. Così, si lavorerà sulla Circumvesuviana, sulla Cumana e sulla Circumflegrea, oltre che sulla MetroCampania NordEst ed i treni per Benevento e Piedimonte.

Il 23 dicembre sono finite le attività che riguardano la gara per scegliere tale operatore economico a cui saranno affidati i servizi di ingegneria ed architettura per realizzare i lavori i cui progetti avranno un valore di circa 62 milioni di euro, cioè 31 milioni di euro per ogni lotto di gara.

I lavori a Cumana, Circumvesuviana, linee suburbane e metro

Grazie a tutti questi fondi si potranno fare importanti lavori ai treni e sistemi di Cumana, Circumvesuviana, metro tra Napoli ed Aversa e linee suburbane verso Benevento e Piedimonte.
L'EAV ha in progetto di fare diversi interventi:

  • saranno rinnovati i sistemi di segnalamento ferroviario;
  • saranno adeguate le gallerie dei treni;
  • verr√† completamente digitalizzata l'azienda;
  • si proceder√† all'ammodernamento di intere tratte ferroviarie ed alcune saranno realizzate da zero;
  • verranno costruiti nuovi depositi ed officine per la manutenzione;
  • saranno acquistati nuovi materiali rotabili.
Cerchi qualcosa in particolare?
Seguici su Google News
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram