DL Aiuti 3, dal Governo un nuovo bonus da 150 euro e altri contributi

Pubblicato 
martedì, 20/09/2022
Di
Serena De Luca

Entra in vigore, grazie al Consiglio dei Ministri, il decreto aiuti ter, si tratta dell'ultimo atto legislativo del Governo Draghi, un provvedimento specifico che mira ad aiutare i cittadini in vista del caro energia, con un valore di circa 14 miliardi di euro.

In particolare, tutti coloro che percepiscono redditi per un valore inferiore a 20 mila euro lordi annui potranno ricevere il bonus di 150 euro. Si tratterà di una platea di ben 22 mila persone, in quanto il provvedimento interesserà proprio tutti, anche i pensionati.

Verrà anche potenziato il sistema di credito di imposta per le imprese. Infatti, per le aziende a forte consumo di energia elettrica, sarà del 40% della spese per le bollette e del 30% per le imprese più piccole che impiegano energia elettrica con una potenza dai 4,5 kilowatt in su.

Il bonus trasporti

Novità anche per quanto riguarda il bonus trasporti, ovvero il contributo da 60 euro per l'abbonamento dei trasporti pubblici. Questo fondo è stato incrementato di 10 milioni di euro per l'anno 2022. Il provvedimento riguarda le persone con reddito annuo inferiore ai 35 mila euro e si potrà inoltrare la domanda entro dicembre 2022.

Altri 100 milioni di euro andranno poi alle aziende del trasporto pubblico locale, proprio per aiutarli a sostenere i costi del carburante per effettuare il servizio.

Bonus per teatri, cinema e luoghi della cultura

Proprio in vista degli aumenti dei costi di fornitura di energia elettrica e di gas che dovranno essere affrontati da sale teatrali, sale da concerto e sale cinematografiche, oltre che da istituti e luoghi della cultura è "autorizzata la spesa di 40 milioni di euro. Con decreto del Ministro della cultura, da adottare entro 30 giorni dalla messa in vigore del decreto, vengono definite le modalità di assegnazione delle risorse".

Il decreto prevede anche contributi a fondo perduto per 50 milioni di euro da destinare ad associazioni, società sportive dilettantistiche, oltre a federazioni che gestiscono impianti sportivi e piscine.

Altri contributi in programma

Come spiegato il decreto legislativo aiuti ter, si propone di offrire un valido aiuto a tutte quelle persone che si trovano in difficoltà a causa degli aumenti. Oltre a quelli già citati in programma c'è anche una norma per aiutare gli enti che gestiscono servizi per la disabilità a sostenere i costi in aumento dell'energia.

Ci sarà poi l'istituzione del Fondo per l'housing universitario di 660 milioni di euro, per creare nuovi posti di lavoro presso alloggi o residenze per studenti delle istituzioni della formazione superiore. Questi posti letto saranno destinati a studenti fuori sede, selezionati in base a graduatorie di del diritto allo studio e di merito.

Fonte immagine: Il Dubbio

Cerchi qualcosa in particolare?

Iscriviti alla Newsletter

* obbligatorio

Per favore, seleziona i campi di abilitazione per i quali vorresti avere notizie:

È possibile annullare l'iscrizione in qualsiasi momento cliccando il link nel piè di pagina delle nostre e-mail. Per informazioni sulle nostre pratiche di privacy, si prega di visitare il nostro sito web.

Usiamo Mailchimp come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a Mailchimp per l'elaborazione.Scopri di più sulla privacy di Mailchimp qui.

Lavora con noi
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram