HomeViabilitàCumana e Circumvesuviana sospese la domenica: attivi bus sostitutivi sulle tratte

Cumana e Circumvesuviana sospese la domenica: attivi bus sostitutivi sulle tratte

Treno della Cumana

I mezzi EAV, Cumana e Circumvesuviana, sospendono il servizio di trasporto la domenica. Ecco i bus sostitutivi soprattutto per gli operatori sanitari.

L’EAV comunica a tutti gli utenti e ai passeggeri che sospende tutti i suoi servizi di trasporto nelle domeniche a partire dal 22 novembre fino al 13 dicembre 2020. Quindi, non si potranno utilizzare i mezzi su ferro EAV nelle giornate del  22 e 29 novembre, 6 e 13 dicembre nonché nella festività dell’8 dicembre.

Servizi dedicati per le linee soppresse

Per ovviare in parte al problema, sono previsti dei servizi automobilistici sostitutivi, degli autobus da utilizzare su prenotazione. Sul sito EAV sono indicati tutti gli orati di tali bus che sostituiscono le tratte della Circumvesuviana e della Cumana.

Servizio individuale per gli operatori sanitari

Per favorire l’importante lavoro degli operatori sanitari, è predisposto un servizio dedicato individuale a chiamata per quelle giornate.

Quando è necessario spostarsi sui percorsi gestiti da EAV, per gravissimi e documentati motivi (personale della sanità, protezione civile o simili) bisogna inviare una richiesta a transferdomenica@eavsrl.it specificando il motivo dello spostamento e documentandolo). Vanno indicate anche data, orari, stazione di partenza e di arrivo, entro le 19 di ogni giovedì precedente la domenica di interesse.

Invece, per gli spostamenti dell’8 dicembre, la richiesta va inviata entro le 19 del giorno 6 dicembre. Il servizio sostitutivo dedicato è attivo nelle fasce orarie 7.00/9.00 e 18.00/20.00.

Le ragioni del disservizio

La motivazione risiede nel minore utilizzo che si fa dei mezzi di trasporto in questo periodo a causa del nuovo DPCM e dell’ingresso della Campania in zona rossa. L’azienda spiega che a causa della didattica a distanza, quindi dell’assenza di studenti che si recano a scuola, dell’incremento dello smart working e della chiusura di tante attività di ristorazione e commerciali, l’uso di bus e treni è calato di molto soprattutto la domenica.

Inoltre, è importante gestire in maniera più oculata le risorse finanziarie per cercare di ottenere l’equilibrio di bilancio. È sempre quanto si legge nel comunicato EAV.

Per tutti questi motivi, nonostante nelle scorse settimane fossero stati predisposti anche servizi aggiuntivi con bus, anche a causa della capienza obbligatoriamente ridotta al 50%, è stata presa la decisione di sospendere il servizio di domenica.

Vota questo post
[Voti: 4   Media: 3.3/5]



banner di collegamento a Napolike Turismo