Pubblicato 
venerdì, 07 Gennaio 2022
Fabiana Bianchi

Crollo a Poggioreale: attivo numero di telefono per assistere le famiglie dei defunti

Come sappiamo, pochi giorni fa c'è stato un grave crollo strutturale nel Cimitero di Poggioreale a Napoli, un crollo che ha visto danneggiato un grande edificio di 3 piani e che ha provocato la distruzione di centinaia di bare, loculi e lapidi.

Non solo un danno strutturale, ma anche emotivo ed esistenziale per i familiari dei defunti i cui resti sono rimasti coinvolti in questo cedimento.

Per questo motivo, il Comune di Napoli d’intesa con la Curia e gli Enti Titolari del censimento dei loculi, ha attivato il seguente numero di telefono per garantire assistenza alle famiglie:

  • 0815516753

Quando è attivo il numero di telefono

Il numero 0815516753 è attivo come segue:

  • da venerdì 7 gennaio 2022;
  • dalle ore 9.00 alle ore 17.00

Si può telefonare per ricevere informazioni relativi ai propri cari defunti e ai loculi andati persi o distrutti.

Si tratta di un'iniziativa importante, anche se purtroppo centinaia di famiglie non potranno più riconoscere o visitare i propri cari a causa di questa tragedia.

Chiusura del Cimitero

Ricordiamo che il Cimitero sarà chiuso fino al 19 gennaio e che sono sospese le operazioni di polizia mortuaria fino a sabato 8 gennaio.

Le congreghe danneggiate

Le congreghe che hanno subito i danni del crollo sono:

  • Bianchi dei Dottori di Maria degli Angeli e San Giovanni Battista della disciplina (Limoncello);
  • Immacolata Concezione e S. Gioacchino a sopramuro al Carmine 1.

È stato danneggiato il 30% della struttura dei due edifici, soprattutto l'area in corrispondenza degli ingressi principali nel lato sud.

Il lavoro di riconoscimento delle salme

L'Aiccn, l'Associazione Incaricati Confraternite Cimiteri di Napoli, si unisce al dolore delle famiglie e ha dichiarato che tutti i propri associati saranno sempre a disposizione per aiutare gli operatori del cimitero in tutte quelle attività volte al riconoscimento delle salme.

Piano piano si cercherà di riconoscerne il più possibile e di far sì che si ritorni al ripristino del decoro che i defunti e tutta la struttura monumentale meritano.

Fonte foto copertina: Repubbica

Cerchi qualcosa in particolare?
Seguici su Google News
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram