Coronavirus: riaprono i parchi, ma a numero limitato

Pubblicato 
lunedì, 27/04/2020
Di
Serena De Luca

Emergenza Coronavirus: riapertura di parchi e giardini ma con l’accesso limitato!

La diretta di ieri sera del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha chiarito molti aspetti della fase 2, ovvero la fase di ripresa a partire dal 4 Maggio, tra cui anche la riapertura dei parchi e dei giardini.

Riapertura parchi e giardini

A causa dell’emergenza da Coronavirus i parchi e i giardini di tutta la Regione erano stati chiusi, impedendo ai cittadini di fare attività fisica o lunghe passeggiate con i propri bambini, misure necessarie per evitare la diffusione ed il contagio del virus.

A partire però dal 4 Maggio 2020, si potrà accedere a parchi e giardini con ingresso limitato, con l’obbligo di utilizzare dispositivi di protezione come la mascherina e rispettando le distanze di almeno 1 metro imposte per legge.

Sarà quindi ammessa l’attività fisica come fare jogging, purché senza contatti ed ammesse le passeggiate per i bambini, accompagnati da un solo genitore, anche se le aree a loro dedicate rimarranno chiuse. Non sarà possibile invece fare picnic sull’erba.

Questo è quanto specificato dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, misure che potranno variare a discrezione dei vari sindaci.

Iscriviti alla Newsletter

* obbligatorio

Per favore, seleziona i campi di abilitazione per i quali vorresti avere notizie:

È possibile annullare l'iscrizione in qualsiasi momento cliccando il link nel piè di pagina delle nostre e-mail. Per informazioni sulle nostre pratiche di privacy, si prega di visitare il nostro sito web.

Usiamo Mailchimp come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a Mailchimp per l'elaborazione.Scopri di più sulla privacy di Mailchimp qui.

Lavora con noi
[ajax_posts]
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram