Pubblicato 
giovedì, 02 Aprile 2020
Susanna Mele

Coronavirus, blocchi prorogati fino al 13 aprile

,

Prorogate fino al 13 aprile le misure di contenimento del Coronavirus, con la firma di un nuovo decreto attuato dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte.

Nella serata di ieri, 1 aprile 2020, il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha firmato un aggiornamento del decreto che riguarda ulteriori disposizioni previste per far fronte all’emergenza Coronavirus.

Aggiornamento Dpcm

Stando a quanto annunciato da Giuseppe Conte, le misure restrittive adottate fino ad ora dalla popolazione italiana in merito alla situazione di crisi dovuta all’insorgere della pandemia da covid-19, saranno prorogate fino al 13 aprile 2020.

Altri due settimane in più in totale restrizione, affidandosi alle disposizioni già attuate nei giorni precedenti e che invitano i cittadini italiani a non muoversi di casa se non per situazioni di assoluta necessità.

Le misure

Conte ha specificato che le misure da adottare restano quasi tutte tali e quali a quelle già enunciate in precedenza, dando qualche ulteriore specifica su alcuni punti.

Fino a ieri ad esempio si parlava di poter fare passeggiate con i propri figli, ma il Presidente del Consiglio ha specificato che non è stata data alcuna autorizzazione del genere.

Giuseppe Conte ha solo precisato che sarà possibile per un genitore portare con sé un figlio a fare la spesa, ma niente di più.

Stop invece per gli atleti professionisti, a cui è stato imposto il divieto di allenamenti di gruppo. Chi vorrà potrà continuare a mantenersi in forma singolarmente e per i fatti propri.

E’ stato assolutamente specificato che non è questo il momento per allentare la presa dalle misure restrittive e che si valuterà man mano il da farsi, in base ai dati di mortalità e contagio.

Cerchi qualcosa in particolare?
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram