HomeCulturaContemporaneamente in Campania: aprono 30 gallerie di arte contemporanea per 3 giorni

Contemporaneamente in Campania: aprono 30 gallerie di arte contemporanea per 3 giorni

Thomas Done in Campania

Per 3 giorni aprono ben 30 spazi espositivi dedicati all’arte contemporanea in Campania!

Contemporaneamente” è il nome di questa bella iniziativa culturale in Campania che fa riferimento all’apertura di ben 30 spazi dedicati all’arte contemporanea nella nostra regione per soli 3 giorni.

Dal 17 al 19 dicembre 2020 le aperture collettive di questi spazi ci permetteranno di ammirare dal vivo le opere d’arte delle diverse collezioni, naturalmente in tutta sicurezza considerato il periodo di emergenza.

Una rete di cultura in Campania che vuole stimolare il settore dell’arte in questo periodo così complicato e che si prefigge di essere il punto di partenza per una rinascita futura.

I luoghi aperti in Campania: i 30 spazi di arte contemporanea

Le Gallerie d’arte saranno aperte dalle 11.00 alle 19.00 in questi tre giorni. Ecco gli spazi che partecipano con mostre già in corso o nuove esposizioni:

  • Andrea Ingenito (Dieci per dieci da Warhol ad Abbamondi)
  • Trisorio (Christiane Löhrad )
  • Alfonso Artiaco ( Ann Veronica Janssens)
  • Galleria Lia Riumma (Weightless – Luca Monterastelli)
  • Dafna Gallery (Valentina Colella)
  • Casa Madre (Chiara Dynys)
  • Thomas Dane Gallery (Alexandre Da Cunha)
  • A29 Project Room (Ce)
  • Acappella (Na)
  • Al Blu di Prussia (Na)
  • Andrea Nuovo (Na)
  • Annarumma (Na)
  • AXRT (Av)
  • Casa Turese (a Vitulano, nel Sannio)
  • Umberto Di Marino (Na)
  • Galleria Marrocco (Na)
  • Paola Verrengia (Sa)
  • ART1307 (Na)
  • Re_Start & More, mostra collettiva PrimoPiano (Na)
  • Galleria Tiziana Di Caro (Na)
  • Intragallery (NA)
  • Kromìa (Na)
  • Le 4 Pareti (Na)
  • Nicola Pedana (Ce)
  • Nuvole Arte Contemporanea (Montesarchio)
  • Piero Renna (Na)
  • Residency 80121 (Na)
  • Shazar Gallery (Na)
  • Luigi Solito (Na)
  • Spazio Amira
  • SyArt Gallery (Sorrento)
  • Zazà (Na)
  • Casamadre (Na) – Chiara Dynys
  • Centometriquadri (Ce) – Le città Invisibili
  • Stefano Di Stasio
  • Galleria Lia Rumma (Na) – Weightless
  • Luca Monterastelli
  • Tarsia
  • Magazzini Fotografici

A sostegno dell’iniziativa, in attesa di riaprire, anche il Museo Madre, Made in Cloister, Fondazione Morra, Fondazione Morra Greco, il museo della plastica Plart, Flip Project.

Informazioni su Contemporaneamente

Quando: dal 17 al 19 dicembre 2020

Dove: nei luoghi di arte contemporanea citati nell’articolo

Orari: dalle 11.00 alle 19.00

Maggiori informazioni su eventi e mostre:

Vota questo post


banner di collegamento a Napolike Turismo