HomeCronacaConsorzio Unico Campania: attacco hacker subito dal sito

Consorzio Unico Campania: attacco hacker subito dal sito

Hacker al pc

Violati i dati di centinaia di migliaia di utenti dall’attacco hacker subito dal Consorzio Unico Campania. Il sito è già corso ai ripari.

Il sito del Consorzio Unico Campania ha subito un attacco hacker nella giornata di ieri 19 agosto 2020 e centinaia di migliaia di dati di accesso di utenti iscritti sono in pericolo. Ricordiamo che il Consorzio gestisce gli abbonamenti del trasporto pubblico locale della nostra regione.

Secondo le informazioni diffuse, sono 165mila le email e le password di utenti registrati che sarebbero andati in rete, anche se il Consorzio ha precisato che tutte le password violate sono già state disattivate e che i dati pubblicato sul sito, in seguito all’attacco, sono stati subito cancellati.

Il consiglio: modificare la propria password

Dunque, anche se tali dati sensibili possono già essere stati diffusi su altri siti in un apposito file, non sono utilizzabili poiché l’azienda ha provveduto a disattivarli. In ogni caso, si consiglia agli utenti di cambiare le proprie password.

Inoltre, sempre secondo quanto dichiarato dal Consorzio Unico Campania, si trattava in ogni caso di dati che non sarebbero stati sufficienti ad entrare nelle posizioni personali degli utenti. Si legge, sulla pagina Facebook, che “si tratta di dati di archiviazione delle pregresse campagne 2016 e 2017 e che gli stessi erano criptati all’interno dei database. Al momento è stata attivata la procedura di gestione dei “data breach” e sono in corso tutte le necessarie valutazioni per notificare puntualmente l’accaduto al Garante per la privacy, agli interessati nonché per effettuare la denuncia alle Autorità competenti. Pertanto, sarà cura del Consorzio assicurare la massima diffusione degli esiti delle stesse.”

Vota questo post
[Voti: 0   Media: 0/5]



banner di collegamento a Napolike Turismo