Come finisce Il Commissario Ricciardi 2? L’amore con Enrica

ricciardi-e-enrica

La seconda stagione de “Il Commissario Ricciardi” si è conclusa con l’episodio “Rondini di Inverno” in data Martedì 21 marzo. Tutta l’attenzione è concentrata sull’evoluzione della storia d’amore tra il commissario Ricciardi (interpretato da Lino Guanciale) e la sua amata Enrica (interpretata da Maria Vera Ratti).

Chi ha letto la saga letteraria di Maurizio De Giovanni già conosce il destino dei due, ma è successo lo stesso anche nella serie televisiva? Quasi!

Il loro amore si corona alla fine della seconda stagione?

La seconda stagione de “Il Commissario Ricciardi” si conclude con un finale pieno di colpi di scena e drammaticità, lasciando il pubblico con il fiato sospeso fino all’ultimo minuto. Tra omicidi, tragedie personali e rivelazioni sorprendenti, gli spettatori non possono che rimanere incollati allo schermo.

Uno spettacolo mortale

L’ultimo episodio si apre con uno spettacolo al Teatro Splendor, durante il quale Michelangelo Gelmi spara alla moglie Fedora Marra. Quella che sembrava una scena teatrale si rivela essere pura realtà: il proiettile a salve è stato sostituito da uno vero. Mentre Ricciardi e il suo team indagano sull’accaduto, un altro drammatico evento colpisce il gruppo.

L’aggressione di Lina e la sua tragica fine

La giovane Lina viene brutalmente aggredita e ritrovata senza sensi sulla panca dell’ospedale. Grazie alle preziose informazioni di Bambinella, Maione risale all’aggressore: incredibilmente, si tratta del figlio Camillo, che si vergognava per il lavoro di prostituta della madre. Purtroppo, a causa delle profonde ferite, Lina muore davanti agli occhi di Bruno, che poco prima le aveva chiesto di sposarla.

Nel frattempo, Nelide apre il suo cuore a Sarracino, e lo spettro di Tata Rosa scompare per sempre. Il figlio di Maione, invece, decide di seguire le orme del padre. Ricciardi riceve un’avvertimento da Livia: qualcuno vuole la sua morte. Mentre aspetta la contessa Bianca, il commissario viene colpito da un colpo di pistola alle spalle.

Ricciardi confessa il suo amore

La resa dei conti finale Enrica e la sua famiglia si precipitano in ospedale per assistere Ricciardi. Il commissario si risveglia e chiede al padre Giulio Colombo il permesso di frequentare ufficialmente Enrica. I due esplodono di gioia, dando finalmente un lieto fine a questo intreccio sentimentale.

Cosa succede nei romanzi

Nei romanzi, il matrimonio tra il Commissario Ricciardi ed Enrica avviene nell’undicesimo libro, “Il purgatorio dell’angelo. Confessioni per il commissario Ricciardi”.

Nel successivo romanzo, “Il pianto dell’alba. Ultima ombra per il commissario Ricciardi”, scopriamo che i due hanno una figlia, la piccola Marta. Purtroppo, il destino di Enrica è tragico, e il libro si conclude con la sua morte. Nel tredicesimo romanzo, “Caminito. Un aprile del commissario Ricciardi”, si racconta la vita del commissario cinque anni dopo la perdita e scopriamo che Marta ha ereditato il “fatto”, il potere del padre.

Seguici su Telegram
Scritto da Andrea Navarro
Fonte immagine: RaiPlay
Parliamo di:
Potrebbero interessarti