Chi è Ruggiero Del Vecchio di Sanremo 2024, il “nonno” di Fiorello

ruggiero del vecchio sanremo 2024

Ruggiero Del Vecchio, un pensionato di 83 anni con una passione incontenibile per la musica e l’intrattenimento, si è guadagnato l’affetto del pubblico di Viva Rai2. Ex sarto, ora trascorre le sue giornate tra canti, chitarra e giardinaggio nella tranquilla Margherita di Savoia, in Puglia. La sua storia è un intreccio di amicizia, musica e vita quotidiana, arricchita da un legame speciale con Fiorello e dall’amore incondizionato per la sua famiglia.

Lo conosciamo in particolare per la sua partecipazione a Sanremo 2024, quando ha aperto la seconda serata del Festival.

Vita e Carriera gli inizi e la passione per la musica

Ruggiero Del Vecchio, nato e cresciuto in Italia, ha dedicato gran parte della sua vita al lavoro come sarto, mestiere che ha esercitato con maestria fino al raggiungimento della pensione. Nonostante le giornate impegnative, non ha mai abbandonato le sue grandi passioni: cantare e suonare la chitarra. Questi hobby lo hanno portato a partecipare a The Voice Senior nel 2023, un’esperienza che, sebbene non lo abbia visto trionfare, ha ulteriormente acceso il suo amore per la musica.

L’incontro con Fiorello

Il destino ha voluto che dieci anni fa, in un bar, Ruggiero incrociasse la strada di Fiorello, dando vita a un’amicizia profonda e sincera. Questo legame speciale è cresciuto nel tempo, tanto che Ruggiero considera Fiorello quasi come un figlio. La loro amicizia è un esempio di come gli incontri casuali possano trasformarsi in relazioni significative e durature.

La vita a Viva Radio2, un personaggio amato dal pubblico

Ruggiero Del Vecchio è diventato una vera e propria mascotte di Viva Radio2, portando sempre con sé un’ondata di simpatia e allegria. I suoi momenti più memorabili nel programma includono esibizioni emozionanti come la serenata per Fiorello e l’interpretazione di “Caruso”, oltre a momenti di leggerezza con le sue barzellette e battute. La sua capacità di ballare con il pubblico e coinvolgere tutti con il suo entusiasmo lo rende un ospite irrinunciabile e amato da tutti.

Vita privata e curiosità

Nonostante la tardiva fama televisiva, Ruggiero rimane una persona semplice e genuina, con valori radicati nella famiglia e nell’amicizia. Sposato da oltre 50 anni, padre di tre figli e nonno di quattro nipoti, ha vissuto a Milano per molti anni prima di ritirarsi a Margherita di Savoia. La sua vita è un esempio di come i veri tesori siano nelle relazioni umane e nei piccoli piaceri quotidiani, come la musica e il tempo trascorso con i propri cari.

Passioni e curiosità

Oltre alla musica, Ruggiero ha una grande passione per il calcio, essendo un fervente tifoso del Foggia Calcio. La sua predilezione per la musica napoletana riflette il suo amore per le tradizioni e la cultura italiana, un filo conduttore che percorre tutta la sua vita.

In questo articolo:
Seguici su Telegram
Scritto da Gennaro Marchesi
Parliamo di: ,
Potrebbero interessarti