Chi è Clara Soccini di Sanremo. Mare Fuori, fidanzato, carriera

Clara di Sanremo 2024

Clara Soccini, talento emergente di Varese, sta illuminando il palcoscenico dell’Ariston con la sua presenza. Vincitrice a Sanremo Giovani 2023 con “Boulevard“, quest’anno porta al festival la sua ultima creazione, “Diamanti grezzi”. La sua arte nasce tra le note di un pianoforte e si evolve sulle scene di Milano, spaziando dalla musica trap al grande schermo.

Ma chi è Clara? Il suo successo è dovuto soprattutto al suo debutto in Mare Fuori, la famosa fiction Rai.

Quanti anni ha e che segno è Clara

Nata il 25 ottobre 1999, Clara sfoggia i tratti distintivi dello Scorpione. La sua radice a Varese e gli anni formativi a Travedona Monate hanno plasmato una personalità artistica poliedrica, pronta a conquistare palchi e schermi.

La sua carriera musicale

Dal suo debutto nel 2020 con “Io e Te”, Clara si è distinta nel panorama musicale italiano. La sua discografia, arricchita da brani come “Freak” e “Bilico”, riflette un viaggio personale intriso di emozioni e esperienze.

“Origami all’alba”, frutto della sua partecipazione a Mare Fuori, ha ottenuto un triplo disco di platino, segnando un momento chiave nella sua carriera.

La sua carriera televisiva e il suo debutto in Mare Fuori

Mare Fuori ha rappresentato per Clara un’importante svolta artistica. Interpretando Crazy J, ha portato in scena la complessità di una giovane trapper alle prese con la vita dietro le sbarre, dimostrando un’ammirevole versatilità tra recitazione e musica.

Il suo personaggio di Mare Fuori, figlia di Chiara Iezzi nella serie

Nel ruolo di Giulia, alias Crazy J, Clara incarna la figlia di Chiara Iezzi (del duo Paolo e Chiara), offrendo una performance carica di autenticità e passione. La serie, che esplora le dinamiche del carcere minorile di Napoli, le ha permesso di mettere in luce il suo talento multidisciplinare.

La sua vita privata e fidanzato

Clara vive la sua vita con la spontaneità e l’entusiasmo tipici della sua età. La storia d’amore con Jacopo Neri, iniziata nel 2022, aggiunge pagine piene di affetto e complicità al suo diario personale. Tra viaggi e momenti condivisi, la coppia esprime la gioia di un sentimento forte e sincero.

Con “Diamanti grezzi” a Sanremo 2024, Clara Soccini non solo dimostra la sua evoluzione artistica ma invita anche il pubblico a riflettere sul percorso di crescita personale che ciascuno affronta, con coraggio e determinazione, nel tumultuoso viaggio della vita.

La vittoria a Sanremo Giovani 2023

Clara Soccini ha tionfato a Sanremo Giovani 2023 con il suo brano, “Boulevard“, è diventato non solo una canzone ma un messaggio potente, un ponte tra le generazioni, che le ha garantito un posto d’onore tra i partecipanti del Festival di Sanremo.

Il brano è stato dedicato dalla ragazza alla sua famiglia e al suo cane, simbolo di salvezza e comprensione nei momenti più bui, si è distinto per autenticità e profondità emotiva, elementi che hanno convinto giuria e pubblico della sua indiscussa meritevolezza.

La sua affermazione a Sanremo Giovani non è solo un successo personale ma anche un segnale di cambiamento e di apertura verso nuove voci e nuovi linguaggi musicali, confermando il Festival di Sanremo come luogo di incontro tra tradizione e innovazione, dove talenti come Clara possono brillare e condividere la loro arte.

Clara a Sanremo 2024, la sua canzone Diamanti Grezzi

La giovane artista di talento si presenta al Festival di Sanremo 2024, dopo aver vinto l’edizione Giovani, con Diamanti grezzi. Ecco il testo:

Siamo caduti più in basso come le cascate
Cercando di prendere il volo sopra queste case
Ho visto in amore persone un po’ troppo sfacciate
Ferirsi lasciandosi le ali spezzate
Dimmelo te se ti piace
Ma si spezza la corda
Ci resta poco o nulla
Ma siamo ancora a galla
Chissà perché
Siamo la prima volta
Quella che non si scorda
Quel bacio con la lingua
Che fa paura
Scendo tra 24 ore
Cerco per strada l’amore
Aspetto uno su un milione
Te lo ricordi
Cosa siamo noi
Solo diamanti grezzi
Cadono in mille pezzi
Di una storia sola
Dove andremo poi
Se corriamo a fari spenti
Non siamo più gli stessi
Non sappiamo ancora
Fare a meno di parole che quando si schiantano lasciano il segno
Corrono sopra i 300
In mezzo alle strade del centro
Non saremo mai
Quello che poi ti aspetti
Oro nei fallimenti
Solo diamanti grezzi
Cosa c’è da capire
Che forse tradire non è il modo giusto
Fa solo soffrire
Alla fine
Il mare è più bello quando non sta fermo
E ti fa sentire
Meno solo meno solo meno solo
Meno vuoto meno vuoto ma
Ma si spezza la corda
Ci resta poco o nulla
Ma siamo ancora a galla
Chissà perché
Siamo la prima volta
Quella che non si scorda
Quel bacio con la lingua
Che fa paura
Cosa siamo noi
Solo diamanti grezzi
Cadono in mille pezzi
Di una storia sola
Dove andremo poi
Se corriamo a fari spenti
Non siamo più gli stessi
Non sappiamo ancora
Fare a meno di parole che quando si schiantano lasciano il segno
Corrono sopra i 300
In mezzo alle strade del centro
Non saremo mai
Quello che poi ti aspetti
Oro nei fallimenti
Solo diamanti grezzi
Perdiamo tutto
L’amore è una sala slot
Mi gioco tutto
Da quando non ricordi più
Cosa siamo noi
Solo diamanti grezzi
Cadono in mille pezzi
Di una storia sola
Dove andremo poi
Se corriamo a fari spenti
Non siamo più gli stessi
Non sappiamo ancora
Fare a meno di parole che quando si schiantano lasciano il segno
Corrono sopra i 300
In mezzo alle strade del centro
Non saremo mai
Quello che poi ti aspetti
Oro nei fallimenti
Solo diamanti grezzi

Seguici su Telegram
Scritto da Andrea Navarro
Fonte immagine: profilo Instagram @soccins
Parliamo di: , ,
Potrebbero interessarti