Pubblicato 
giovedì, 17 Dicembre 2020
Fabiana Bianchi

Cashback, esclusi alcuni pagamenti bancomat in contactless: ecco come risolvere

Attenzione ai bancomat con i circuiti Maestro e V-Pay: il rimborso del cashback non avviene se usati in modalità contactless.

Stanno sorgendo alcuni problemi relativi al rimborso dell'iniziativa del cashback per quanto riguarda i possessori di carte con circuiti Maestro e V-Pay. Infatti, come afferma la società PagoPA che gestisce l'app IO, che serve per una serie di servizi tra cui l'attivazione del cashback, i pagamenti effettuati tramite i circuiti Maestro e V-Pay non vengono contabilizzati ai fini del rimborso.

Si tratta di un disagio temporaneo perché da gennaio, quando finirà il periodo di prova del cashback ed il servizio entrerà a regime, il problema sparirà. Al momento, però, a causa del momentaneo mancato accordo con tali circuiti, sorgono problemi.

Circuiti Maestro e V-Pay: niente rimborso pagando in contactless

Per capire perché è sorto questo problema con le carte co-badge, che presentano cioè sia il circuito Pagobancomat sia un circuito internazionale come Maestro e V-Pay, dobbiamo far riferimento al meccanismo di funzionamento dei codici a loro associati.

Prima di tutto però, ricordiamo che le carte con doppio circuito devono essere registrate sia tramite la procedura guidata per il circuito Pagobancomat sia tramite la procedura prevista per le carte di debito, credito e prepagate (dove è possibile associare il secondo circuito, come Maestro e V-Pay, che ricordiamo al momento non sono riconosciuti). Inoltre, devono essere abilitate anche per i pagamenti online.

A queste carte sono associati due codici PAN, cioè numeri di carta, con relativo simbolo del circuito. Il codice associato a Maestro e V-Pay generalmente viene utilizzato automaticamente dal POS nel momento in cui si paga in modalità contactless per accettare la transazione. Considerato che, come detto, questi due circuiti non sono ancora riconosciuti dall'app IO, il rimborso non avverrà.

Come risolvere: il pagamento senza contactless

Per ovviare alla problematica è necessario chiedere all'esercente di effettuare il pagamento con il circuito Pagobancomat e senza la modalità contactless, dunque con la tipica "strisciata" della carta o con il suo inserimento nel POS.

La società PagoPa assicura che dal 2021 sarà rilasciata una nuova versione dell'app IO e questi problemi spariranno.

Cerchi qualcosa in particolare?
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram