HomeCronacaCronaca BiancaCar sharing a Napoli, arrivano 50 auto elettriche: ecco come funziona

Car sharing a Napoli, arrivano 50 auto elettriche: ecco come funziona

Auto del car sharing a Napoli

A Napoli arriva il car sharing con le auto elettriche e tanti vantaggi. Ecco i prezzi e come usare l’app!

Loading...

Finalmente attivo anche a Napoli il car sharing elettrico grazie ad Amicar sharing, il primo servizio di questo tipo in città e che integra il trasporto che generalmente si effettua con auto privata, trasporto pubblico e taxi.

Si tratta del servizio condiviso di auto elettriche ed è promosso da Gesco. Al momento si è iniziato con un parco auto 50 vetture, modello Peugeot 208 ed entro un anno, verso la primavera 2021, aumenteranno ad 80.

Il servizio è stato presentato il 10 giugno 2020 con grande entusiasmo. Vediamone tutti i dettagli.

Il car sharing elettrico: come usare l’App

Le auto di Amicar sono distribuite su tutto il territorio ed il servizio è prenotabile tramite l’omonima App, che si può scaricare sul sito ufficiale Amicar. È fondamentale averla sullo smartphone altrimenti non si può utilizzare il servizio.

Ci si registra inviando una foto della patente ed un selfie oltre ai dati di una carta di credito, carta di debito o carta prepagata per i pagamenti. Nel proprio profilo ci sarà anche uno spazio con un salvadanaio con bonus, sconti e promozioni.

Dopo aver prenotato l’auto, si avranno 20 minuti per raggiungerla. Il tempo di tariffazione partirà solo dopo aver aperto la porta e, per trovare i luoghi in cui poter ritirare la vettura, sarà sufficiente consultare la comoda mappa di geolocalizzazione.

Si possono ritirare e riconsegnare comodamente nei parcheggi con le strisce blu o nei parcheggi convenzionati.

I prezzi del car sharing

La tariffa al minuto è di 30 centesimi al minuto, mentre il prezzo giornaliero è di 90 euro.

Inoltre, si ottiene un bonus di 3 o 5 euro se si eseguono alcune operazioni indicate all’interno dell’app per situazioni particolari (ed esempio se durante il noleggio sono indicati meno di 50 km di autonomia.

Viaggiare in sicurezza: mascherina e sanificazione

Durante questo periodo di pandemia da Coronavirus, anche per utilizzare il car sharing vanno seguite regole particolari. Alla guida bisogna indossare mascherina e guanti e le auto sono dotate di vaporizzatori di prodotti sanificanti per procedere all’auto-sanificazione. È presente anche un dispenser con gel sanificante.

In ogni caso, l’azienda Gesco effettuerà la sanificazione con frequenza bisettimanale.

Parcheggio gratuito con le auto elettriche

Oltre ad avere il vantaggio di essere ecosostenibile, l’auto elettrica consente anche di parcheggiare gratuitamente sulle strisce blu e nei parcheggi convenzionati. Inoltre, non si paga il bollo e, come detto, non inquina ed è molto silenziosa.

Fonte foto: Repubblica.it

Vota questo post
[Voti: 0   Media: 0/5]



banner di collegamento a Napolike Turismo