Beyoncé in Italia: Tiziano Ferro “Non è colpa mia, vi dico la verità.”

Tiziano Ferro

Fan in rivolta contro Tiziano Ferro perché, a detta loro, è per colpa sua se il tour 2023 di Beyoncé non passerà dall’Italia. E il cantante, a sorpresa, è costretto a difendersi “Non date la colpa a me, non sono io che decido chi far esibire a San Siro.”

I festeggiamenti del Carnevale 2023 stanno iniziando a dare alla testa a più di un fan: nelle ultime ore, sui social, è scoppiato un vero e proprio caso Beyoncé in Italia.

Cos’è successo? Come sappiamo Beyoncé, nei giorni scorsi, ha annunciato il suo tour mondiale 2023, che toccherà anche l’Europa. Tra le grandi assenti però ce n’è una che sta facendo molto discutere: l’Italia.

Tutto normale, dopotutto il tour è stato appena annunciato e, quindi, ci vorrà un po’ di tempo prima che le date appaiano tutte. Se non che, nella giornata di ieri, il profilo Instagram Beyoncé Tribe Italia, in una stories, ha affermato a proposito di un eventuale concerto di Beyoncé in Italia che:

“dopo l’impossibilità di realizzare un concerto a metà giugno a San Siro a causa del tour di Tiziano Ferro che occuperà lo stadio per quattro giorni, è stata riaperta una trattativa per inizio giugno.”

I fan di Beyoncé VS Tiziano Ferro, lui “Ma vi rendete conto? È chiaro che si tratta di una fake news.”

La stories su Instagram, come prevedibile, ha scatenato numerosi commenti e la rabbia dei fan di Beyoncé, che hanno cominciato a scrivere frasi davvero pesanti, di cui ne riportiamo alcune:

“Beyoncé non riesce a venire in Italia per colpa di Tiziano Ferro.”

Tiziano Ferro che boicotta Beyoncé.”

“La signora Beyoncé sfrattata da Tiziano Ferro.”

Tanto che Tiziano Ferro, vedendo montare la rabbia contro di lui (e, di sicuro, dopo aver ricevuto in privato qualche messaggio di troppo), ha deciso di intervenire in prima persona per calmare gli animi, facendo una stories sul suo profilo Instagram in cui, senza mezzi termini, dice:

“Ma secondo voi io ho davvero il potere di decidere chi può andare o meno a fare concerti a San Siro?!? Dai, ragazzi, per favore, ma usiamo l’intelletto: è chiaro che si tratta di fakenews. Innanzitutto non è vero che c’è una mia quarta data a San Siro. E poi – se fosse necessario spiegarlo – tutti noi artisti dobbiamo rimetterci alle istituzioni competenti in campo di permessi e agibilità. Non è nelle mie competenze né nelle mia possibilità poter scegliere chi suona o meno nello Stadio di San Siro. Mi sento un po’ cretino a doverlo precisare ma evidentemente è necessario farlo.”

Concludendo il suo messaggio, Tiziano Ferro ha invitato i fan a non lamentarsi con lui, ma con le autorità competenti, soprattutto perché:

“…ci voglio andare anch’io al concerto di Beyoncé!”

La domanda a questo punto è: riusciranno le autorità competenti a realizzare l’impossibile e a portare Beyoncé in Italia? Per intanto è ancora tutto da definire visto che, passato il pericolo del Covid-19, è chiaro che quest’anno durante i mesi estivi ci saranno tanti artisti che vorranno ritornare in Italia con i loro tour e accontentarli tutti sarà una mission veramente impossible.

Leggi anche:

Il Gladiatore 2: quando uscirà e chi ci sarà invece di Russell Crowe

Totti e Ilary, l’affaire Rolex-borse firmate, lui “Non sono stato io”

Spoiler UPAS, a febbraio tanti personaggi in arrivo dal passato?

In questo articolo:
Seguici su Telegram
Scritto da Francesca Orelli
Fonte immagine: profilo Instagram Tiziano Ferro (@tizianoferro)
Parliamo di:
Potrebbero interessarti