Aversa: giudice morta suicida, l’allarme lanciato dai vicini

Pubblicato 
giovedì, 29/09/2022
Di
Francesca Orelli
aversa giudice si toglie la vita

Emergono nuovi dettagli sul suicidio della giudice di Napoli. La donna, di 47 anni, si chiamava Margarita ed era originaria di Aversa. A lanciare l’allarme per primi sono stati i vicini dopo aver udito lo sparo nella notte.

Tragedia ad Aversa, dove una giudice del Tribunale di Napoli si è tolta la vita con un colpo di pistola nella notte tra il 27 e il 28 settembre 2022.

A lanciare l’allarme per primi sono stati i vicini di casa, che dopo aver udito lo sparo nell’abitazione della 47enne, hanno allertato immediatamente la polizia.

Giudice del Tribunale di Napoli si toglie la vita, i motivi dietro il gesto estremo

La donna, dalle prime informazioni che sono emerse, si chiamava Margarita e aveva lavorato anche a Marano, in una sezione distaccata del Tribunale di Napoli.

Rimangono ancora poco chiare le dinamiche che possano averla portata a compiere un gesto così estremo.

La giudice infatti era considerata molto preparata ed esperta nel suo campo. Sul luogo della tragedia, avvenuta in piazza sant’Anna fuori le mura ad Aversa, è giunta un’ambulanza e una pattuglia dei carabinieri, che non ha potuto fare altro che constatare il decesso della donna.

Iscriviti alla Newsletter

* obbligatorio

Per favore, seleziona i campi di abilitazione per i quali vorresti avere notizie:

È possibile annullare l'iscrizione in qualsiasi momento cliccando il link nel piè di pagina delle nostre e-mail. Per informazioni sulle nostre pratiche di privacy, si prega di visitare il nostro sito web.

Usiamo Mailchimp come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a Mailchimp per l'elaborazione.Scopri di più sulla privacy di Mailchimp qui.

Lavora con noi
[ajax_posts]
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram