A Napoli nuovo sistema di parcheggio con sensori per contrastare l'abusivismo

Pubblicato 
mercoledì, 05/09/2018
Di
Fabiana Bianchi
Nuovi sensori da remoto nei parcheggi di Napoli

Attivo a Napoli, in via Imbriani, un nuovo sistema di parcheggio con controllo da remoto per la lotta all'abusivismo.

In via Imbriani, a Napoli, è partito un nuovo sistema di parcheggio che serve a contrastare il parcheggio abusivo. Si tratta dell'installazione di un sistema di controllo, la cui sperimentazione è partita il 4 settembre 2018, che serve a monitorare la sosta tramite remoto.

Sulla strada sono stati impiantati dei sensori che servono a verificare quanti stalli di sosta sono davvero coperti dal titolo di pagamento del parcheggio, ovviamente valido.

Oltre alla lotta al parcheggio abusivo, questi stalli serviranno anche a controllare con più precisione chi effettivamente paga il biglietto per le strisce blu, affiancandosi al monitoraggio già effettuato dalla polizia municipale e dai controllori del traffico.

Il sistema degli stalli con sensori può essere un buon metodo per migliorare la situazione di caos e abusivismo nell'ambito dei parcheggi.

Cerchi qualcosa in particolare?

Iscriviti alla Newsletter

* obbligatorio

Per favore, seleziona i campi di abilitazione per i quali vorresti avere notizie:

È possibile annullare l'iscrizione in qualsiasi momento cliccando il link nel piè di pagina delle nostre e-mail. Per informazioni sulle nostre pratiche di privacy, si prega di visitare il nostro sito web.

Usiamo Mailchimp come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a Mailchimp per l'elaborazione.Scopri di più sulla privacy di Mailchimp qui.

Lavora con noi
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram