HomeViabilitàA Napoli nuovo sistema di parcheggio con sensori per contrastare l’abusivismo

A Napoli nuovo sistema di parcheggio con sensori per contrastare l’abusivismo

Nuovi sensori da remoto nei parcheggi di Napoli

Attivo a Napoli, in via Imbriani, un nuovo sistema di parcheggio con controllo da remoto per la lotta all’abusivismo.

In via Imbriani, a Napoli, è partito un nuovo sistema di parcheggio che serve a contrastare il parcheggio abusivo. Si tratta dell’installazione di un sistema di controllo, la cui sperimentazione è partita il 4 settembre 2018, che serve a monitorare la sosta tramite remoto.

Sulla strada sono stati impiantati dei sensori che servono a verificare quanti stalli di sosta sono davvero coperti dal titolo di pagamento del parcheggio, ovviamente valido.

Oltre alla lotta al parcheggio abusivo, questi stalli serviranno anche a controllare con più precisione chi effettivamente paga il biglietto per le strisce blu, affiancandosi al monitoraggio già effettuato dalla polizia municipale e dai controllori del traffico.

Il sistema degli stalli con sensori può essere un buon metodo per migliorare la situazione di caos e abusivismo nell’ambito dei parcheggi.

banner di collegamento a Napolike Turismo