Palazzo Zevallos Stigliano a Napoli

Giu 2015

Sala di Palazzo Zevallos Stigliano a Napoli

Il Palazzo

Lo splendido Palazzo Zevallos Stigliano, che si erge su Via Toledo in pieno centro città, prende il nome dal suo primo proprietario, Giovanni Zevallos. Il Palazzo nel corso dei secoli subirà diversi passaggi di proprietà e relativi rinnovamenti, fino all’acquisizione da parte della Banca Commerciale Italiana.

Tante le opere esposte in questo luogo, come quelle di Vincenzo Gemito e Gaspar van Wittel, quelle dei pittori della Scuola di Posillipo e la maggior parte di artisti della Scuola Napoletana ottocentesca, come Giacinto Gigante, Anton Smink Pitloo, Nicola Palizzi, Domenico Morelli e tanti altri.

Edc è in questo palazzo che è possibile ammirare “L’ultimo Caravaggio”, ossia l’ultimo dipinto del celebre Michelangelo Merisi, detto il Caravaggio, dal titolo “Martirio di sant’Orsola” realizzata nel 1610, proprio poche settimane prima della sua morte.

Le sale

Le sale che è possibile visitare, sono:

  • la Sala degli Amorini e il Seicento;
  • la Sala della natura morta e del Settecento;
  • la Sala degli Uccelli;
  • la Sala Pompeiana;
  • la Sala della Fedeltà;
  • la Sala di Luca Giordano e Francesco De Mura;
  • l’ambiente dello scalone d’onore.

Informazioni sul Palazzo Zevallos Stigliano

Orari di apertura:

  • Dal martedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 18:00 (ultimo ingresso ore 17:30)
  • Sabato e domenica dalle ore 10:00 alle ore 20:00 (ultimo ingresso ore 19:30)
  • Lunedì chiuso

Prezzo biglietti:

Biglietto congiunto valido per la visita alle mostre temporanee e alle collezioni permanenti.

  • Intero 5,00 euro
  • Ridotto 3,00 euro
    Giovani dai 18 ai 25 anni; over 65; gruppi di almeno 15 persone; accompagnatori dei gruppi (a partire dal secondo) e scolaresche (a partire dal terzo). Tesserati: FAI, Italia Nostra, Touring Club, Amici dei Musei, ACI “Show your card”, ARCI, Emergency, Qui!Cultura e titolari di coupon, Artecard, Ferrovie dello Stato. Possessori di un biglietto di una Galleria d’Italia emesso meno di un anno prima.
  • Ingresso gratuito
    Giovani fino a 18 anni (ingresso accompagnato fino a 12 anni); clienti Intesa Sanpaolo; dipendenti del Gruppo Intesa Sanpaolo; scolaresche; disabile e accompagnatore; giornalisti; guide turistiche e interpreti in accompagnamento alle guide turistiche; funzionari museali; docenti e studenti di archeologia, architettura, arte e beni culturali; membri ICOM; personale MIBACT. Possessori di Abbonamento Annuale Gallerie d’Italia.Dipendenti Ferrovie dello Stato (con tessera di riconoscimento aziendale) e possessori CartaFRECCIA: 2 biglietti di ingresso al museo al prezzo di 1.

    Ingresso gratuito ogni prima domenica del mese.

Contatti:

Come arrivare:

  • Indirizzo: Via Toledo, 185
  • Da piazza Garibaldi: Linea metro L1, stazione Toledo (circa 3 minuti a piedi)

Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza d'uso. Navigando ne accetti l'uso. Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi