HomeCronacaVaccino anti-Covid sviluppato a Napoli: Ascierto da il via alla sperimentazione

Vaccino anti-Covid sviluppato a Napoli: Ascierto da il via alla sperimentazione

Dottore Paolo Ascierto

Buona notizia a Napoli: il professor Ascierto dà il via alla sperimentazione del vaccino anti-Covid 19 che è stato sviluppato nella città partenopea!

Sono mesi che i ricercatori scientifici di tutto il mondo stanno lavorando per trovare un vaccino efficace contro il Coronavirus per mettere fine a questa emergenza sanitaria iniziata ormai da un anno.

Attualmente sono circa 11 i vaccini anti Coronavirus che sono stati sviluppati e che sono giunti alla cosiddetta fase 3, ovvero l’ultima fase di sperimentazione. La città di Napoli, come sappiamo, ha mostrato da subito il suo impegno nella ricerca di un vaccino, impegno sostenuto dal professor Paolo Antonio Ascierto, all’Istituto Nazionale Tumori IRCCS Fondazione G. Pascale. 

Il vaccino anti-Covid 19 sviluppato a Napoli

La città di Napoli si rende quindi protagonista di un’importante e sorprendente notizia, infatti grazie all’impegno svolto da tutti i ricercatori dell’Istituto Pascale, sotto la guida del professor Ascierto, si dà il via alla sperimentazione clinica, ovvero la fase 1, di questo vaccino napoletano, sviluppato grazie anche alla collaborazione con l’Istituto Spallanzani di Roma e l’Università degli Studi Bicocca di Milano.

Il Professor Ascierto spiega che si tratta di un piccolo frammento di DNA del Coronavirus che potrebbe essere in grado di neutralizzare una regione specifica della proteina Spike, la quale viene impiegata dal Virus per attaccare le cellule umane.

Ovviamente questo vaccino è ancora in fase di sperimentazione, infatti è stata da poco conclusa la sperimentazione sugli animali e tra poco inizierà quella sull’uomo, quindi probabilmente, se darà i risultati sperati, si passerà alla fase 3 per luglio 2021.

Vota questo post
[Voti: 1   Media: 5/5]



banner di collegamento a Napolike Turismo