Pubblicato 
venerdì, 13 Agosto 2021
Serena De Luca

Vaccini Covid, si cambia marcia: dal 16 Agosto nessun obbligo di prenotazione da 12 a 18 anni

,

Il generale Francesco Paolo Figliuolo, nell'ambito della campagna vaccinale anti-Covid 19, ha annunciato, in una speciale lettera indirizzata alle Regioni, che a breve si effettuerà un cambio di rotta.

Infatti, verranno cambiate le priorità, si punterà a vaccinare i cittadini con un'età compresa tra i 12 e i 18 anni a partire dal 16 Agosto 2021, anche senza prenotazione. Per questi ultimi, i vaccini autorizzati sono Pfizer e Moderna.

Vaccini anti-Covid: la decisione di Figliuolo

Il generale Figliuolo ha deciso di accelerare la somministrazione della prima dose del vaccino anti-Covid 19 ai cittadini italiani con un'età compresa tra i 12 e i 18 anni, anche senza prenotazione, mettendo così in secondo piano, almeno per il momento, la vaccinazione degli over 50.

Il piano iniziale era quello di immunizzare circa l'80% della popolazione italiana entro la fine del mese di Settembre 2021, un numero però che deve essere raggiunto. Come sappiamo, fino alla metà del mese scorso l'obiettivo principale era quello di vaccinare i 60enni, tuttavia non sono stati raggiunti i risultati sperati, da qui la decisione di Figliuolo.

Facilitare la vaccinazione degli adolescenti, senza quindi dover effettuare la prenotazione e aspettare la ricezione dell'email di convocazione, sicuramente è una scelta pensata in vista anche dell'inizio della scuola e per la ripresa di tutte le attività sportive.

Cerchi qualcosa in particolare?
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram