Terra Amara, anticipazioni, spoiler e trama 19 maggio

Demir Terra Amara

Proseguono le peripezie degli abitanti di Cukurova che stanno appassionando milioni di telespettatori ogni giorno. Anche la puntata di Terra Amara in onda venerdì 19 maggio 2023 promette tante emozioni e altrettanti colpi di scena.

A vincere su tutto saranno le contraddizioni di Demir Yaman che, se da un lato sarà impegnato a mettere i bastoni tra le ruote a Yilmaz, dall’altro dovrà difendersi da un’accusa infamante. L’uomo rischierà, infatti, la galera a causa di una lettera anonima giunta al procuratore. Di cosa si tratta? Scopriamolo!

Addio tra Fekeli e Hunkar, Demir scatenato

A seguito della donazione di un’ingente somma di denaro, Fekeli è riuscito a far costruire una nuova scuola ementare ad Adana. Durante la cerimonia di inaugurazione si è scoperta la sua intenzione di intitolare l’edificio a Behice per ringraziarla del suo provvidenziale aiuto che gli ha salvato la vita quando, recentemente, è stato colto da infarto.

Tale gesto non è piaciuto a Hunkar che si mostrerà molto sofferente durante tutta la cerimonia. E sarà proprio questo l’incipit per una rottura definitiva, almeno così sembrerà, tra i due. Il loro rapporto avrà raggiunto il capolinea e la cosa sarà evidente.

Demir, nel frattempo, cagionerà ad Yilmaz un danno economico ingentissimo. Lo Yaman, infatti, farà pervenire al rivale un ordine di diversi impianti di irrigazione che poi, però, farà annullare causando una perdita di capitale non indifferente. Quale sarà la reazione di Akkaya a questo ennesimo colpo basso?

Demir accusato di omicidio rischia il carcere

Una lettera anonima verrà recapitata al procuratore Julide. Al suo interno sarà contenuta un’accusa infamante nei confronti di Demir: sarebbe stato lui ad assassinare il cugino Ercument e, successivamente, a sbarazzarsi del cadavere per eliminare ogni traccia del delitto commesso.

La notizia non verrà accolta bene, ovviamente, da Yaman che, sin da subito, minaccerà di dire tutta la verità e di rivelare, quindi, che è stato Yilmaz ad uccidere l’uomo per difendere Gulten vittima di violenza sessuale. Poco importa, a quel punto, dell’onore della famiglia Yaman che verrebbe definitivamente compromesso da una rivelazione di questo tipo!

La notizia della lettera anonima non faticherà, naturalmente, a raggiungere tutti. Fekeli e Hunkar si ritroveranno a ragionarci su e giungeranno ad una conclusione comune: la possibile mittente della missiva non può che essere Behice. A quanto pare, però, stavolta la zia di Mujgan non avrà nulla a che fare con il misfatto. Chi è stato, allora, ad inviare la lettera al procuratore? La verità sull’omocidio verrà davvero a galla?

Seguici su Telegram
Scritto da Patrizia Maimone
Fonte immagine: Profilo Facebook @Terra Amara
Parliamo di:
Potrebbero interessarti