StraMorgan, il nuovo programma di Morgan. Ospiti e quando inizia

Morgan nel suo nuovo programma Stramorgan

Dal 10 al 13 aprile in seconda serata, Rai 2 ospiterà “Stramorgan“, uno spettacolo musicale condotto da Morgan e Pino Strabioli. Nel corso delle quattro puntate, Morgan terrà delle vere e proprie lezioni di musica esplorando la storia, le curiosità e le contaminazioni internazionali di quattro grandi nomi della musica italiana: Modugno, Bindi, Battiato e Battisti.

Un viaggio musicale tra grandi artisti

Ogni puntata sarà dedicata ad un artista e alle sue connessioni con la musica internazionale: Domenico Modugno sarà legato a Elvis Presley, Umberto Bindi a Freddy Mercury, Franco Battiato a Brian Eno e Lucio Battisti a David Bowie. Gli artisti saranno raffigurati graficamente in un Monte Rushmore dedicato a loro.

Morgan, accompagnato dal suo pianoforte, guiderà i telespettatori in un viaggio musicale unico ed eclettico. La sua band e un’orchestra di giovani talenti provenienti dai Conservatori italiani, diretti dal Maestro Angelo Valori, Direttore d’Orchestra dal Conservatorio di Pescara, avranno un ruolo fondamentale nello spettacolo.

Ospiti speciali per raccontare i protagonisti della musica italiana

In ogni puntata, Morgan sarà affiancato da personaggi del mondo della musica e della cultura, come Vinicio Capossela, Paolo Rossi, Gino Paoli e molti altri. Insieme a loro, ripercorrerà la storia dei cantautori, spiegando il loro percorso musicale e la genesi dei capolavori che li hanno resi immortali.

Pino Strabioli affiancherà Morgan nel racconto, ponendo domande e condividendo aneddoti. Condurrà il pubblico tra note e narrazione con il garbo e l’eleganza a cui ci ha abituato.

Infine, evidenziamo che “Stramorgan” è prodotto dalla Direzione Intrattenimento Prime Time e realizzato presso gli studi Rai di Torino. Il programma nasce da un’idea creativa di Morgan ed è sviluppato da Morgan, Pino Strabioli, Ermanno Labianca, Luca Alcini, Roberto Manfredi, Angela Fortunato e Luca Masci, con il coordinamento editoriale di Daniela Attilini e la produzione di Eleonora Iannelli. La regia è affidata a Luca Alcini.

In questo articolo:
Seguici su Telegram
Scritto da Andrea Navarro
Potrebbero interessarti