Pubblicato 
martedì, 26 Ottobre 2021
Fabiana Bianchi

Sorrentino candidato agli Oscar 2022 con È stata la mano di Dio

,

Il nuovo film di Paolo Sorrentino, È stata la mano di Dio, sarà il film che rappresenterà l'Italia agli Oscar 2022 nella categoria film stranieri.

È stata questa la decisione della commissione di selezione dell’Anica (Associazione Nazionale Industrie Cinematografiche Audiovisive Multimediali) su richiesta dell’Academy, che ha scelto tra 18 candidature di film distribuiti in Italia o che si prevede verranno distribuiti entro il 31 dicembre di quest'anno.

Tutte le nomination che includono i 5 film inseriti nella stessa categoria saranno comunicate ufficialmente l'8 febbraio 2022, mentre la cerimonia degli Oscar ci sarà il 27 marzo.

Il nuovo film di Sorrentino ambientato a Napoli

La nuova opera di Paolo Sorrentino è ambientata a Napoli ed arriverà su Netflix a dicembre. Si tratta di un lungometraggio semiautobiografico che il regista ha deciso di girare nella sua amata città per raccontare le vicende di un ragazzo degli anni '80.

Fabietto, il protagonista, richiama il giovane Sorrentino e le sue esperienze familiari anche drammatiche, come la morte dei genitori in un incidente, e le sue speranze per il futuro tra tragedie e gioie.

Nel film percepiremo le passioni che furono anche di Sorrentino ed inevitabilmente l'influenza del grande Diego Armando Maradona nei napoletani degli anni'80, come si evince anche dal titolo. Influenza che sarà decisiva anche il destino di Fabietto.

Il cast del film

Tra i protagonisti troviamo Toni Servillo, un habitué dei film di Sorrentino, Teresa Saponangelo, Filippo Scotti nei panni di Fabietto, Luisa Ranieri, Massimiliano Gallo, Enzo Decaro, Lino Musella, Renato Carpentieri, Sofya Gershevich e Betti Pedrazzi.

Cerchi qualcosa in particolare?
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram