Risarcire il Pierbury Corner: parte il progetto dei tifosi napoletani

Pubblicato 
giovedì, 03/10/2013
Di
Nadia Napolitano

Pierbury Corner distrutto dai tifosi del Napoli

I veri tifosi napoletani vogliono risarcire il Pierbury Corner e chiedere scusa ai sostenitori dell'Arsenal: nasce su Facebook l'iniziativa

Il Pierbury Corner, storico pub londinese, pare essere stato devastato dalla furia assassina di alcuni tifosi del Napoli (o pseudo tali) a volto coperto. La vergogna d'essere rappresentati da chi si è macchiato di questo scempio è davvero tanta, probabilmente troppa. Chi ci conosce veramente sa che il popolo partenopeo è per antonomasia generoso, di cuore.

Quelli che amano la maglia non ci stanno ad essere etichettati in malo modo, ed è qui che la realtà vera napoletana viene fuori, pronta a tendere la mano all'altro nel momento del bisogno. Nasce così su Facebook la pagina di 'Quelli del sangue azzurro per il Piebury Corner', un'iniziativa volta a ripulire il buon nome di città e residenti, ed ad aiutare concretamente il locale a rinascere dalle proprie ceneri.

I partenopei, così facendo, colgono l'occasione di scusarsi con i tifosi dell'Arsenal, con Londra ed i gestori del rinomato pub inglese. Il titolare dell'esercizio commerciale non se l'è fatto ripetere due volte, ed in men che non si dica è tornato il sereno. Scuse accettate e pace fatta con i tifosi del Napoli, che continuano a dimostrare solidarietà per quanto successo, raccogliendo fondi per la ricostruzione del Piebury Corner.

Nel frattempo, Il Mattino ha portato all'attenzione un retroscena che cambierebbe completamente le carte in tavola. Pare che tra gli assaltatori ci fossero anche tifosi del Millwall, che a loro volta indossavano sciarpe del Napoli durante l'invasione al pub.

Cerchi qualcosa in particolare?

Iscriviti alla Newsletter

* obbligatorio

Per favore, seleziona i campi di abilitazione per i quali vorresti avere notizie:

È possibile annullare l'iscrizione in qualsiasi momento cliccando il link nel piè di pagina delle nostre e-mail. Per informazioni sulle nostre pratiche di privacy, si prega di visitare il nostro sito web.

Usiamo Mailchimp come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a Mailchimp per l'elaborazione.Scopri di più sulla privacy di Mailchimp qui.

Lavora con noi
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram