HomeCronacaRe Panettone 2020: premiati i pasticcieri della Campania

Re Panettone 2020: premiati i pasticcieri della Campania

Panettone

Nuova edizione di Re Panettone: l’evento dedicato al goloso dolce Natalizio ha premiato diversi pasticcieri della Campania!

Re Panettone, l’evento nazionale dedicato al goloso dolce natalizio, si è svolto anche quest’anno premiando i migliori panettoni artigianali che vengono preparati dai pasticcieri utilizzando soltanto ingredienti naturali, evitando additivi e semilavorati.

Le edizioni precedenti si sono svolte anche a Napoli, all’interno dei saloni dell’elegante Grand Hotel Parker’s, lo storico cinque stelle presente a Napoli dal 1870.

Re Panettone: l’edizione 2020

Per questa nuova edizione due erano le categorie in gara, ovvero il Panettone tradizionale e il Dolce Lievitato Innovativo. 28 sono stati i pasticcieri che hanno partecipato alla gara provenienti dalle 10 diverse regioni Italiane e proprio tra questi sono stati scelti i vincitori.

Ad essersi aggiudico il primo posto classifica per il Panettone artigianale è proprio un pasticciere campano, ma ci sono stati anche vari partecipanti campani che si sono aggiudicati i due secondi posti per le sezioni in gara.

Classifica dei premiati per Re Panettone 2020

Classifica premiati per la sezione Panettone tradizionale 

Il Panettone tradizionale è stato preparato utilizzando soltanto ingredienti naturali, ovvero lievito madre, farina, uvette e canditi di agrumi in sospensione, burro, tuorli d’uovo e zucchero. Ecco la classifica del primo, secondo e terzo classificato:

  • Primo posto: Raffaele Vignola, Caffè Vignola di Solofra AV
  • Secondo posto e Menzione: Alessandro Slama, Ischia Pane di Ischia NA
  • Terzo posto e Menzione: Emanuele Comi, Pasticceria Comi di Missaglia LC

Classifica premiati per la sezione Dolce lievitato alternativo 

Il dolce lievitato innovativo è stato preparato utilizzando come ingredienti pasta di panettone con lievito madre, mentre la farcitura, la forma e la copertura è stata scelta dal pasticciere in gara. Ecco la classifica del primo, secondo e terzo classificato:

  • Primo posto: Italo Vezzoli, Incroissanteria di Carobbio degli Angeli BG con un panettone senza canditi e con granella in cima, caratterizzato da gocce di crema al limone
  • Secondo posto e Menzione: Annibale Memmolo, Pasticceria Memmolo di Mirabella Eclano AV con il Pan Annurca, uno speciale panettone che nell’impasto oltre a lievito madre, farina, burro etc. ha ricotta, mandorle, cannella e mela annurca, candita nel laboratorio della pasticceria
  • Terzo posto e Menzione: Massimo Ferrante, Pasticceria Ferrante di Campomorone GE con il Caraibi Black un panettone ricoperto da una glassa di cioccolato, insieme a cocco in polvere e ananas candito con rum.

I partecipanti Campani a Re Panettone 2020

Ecco la lista di tutti i pasticcieri campani che hanno partecipato all’edizione 2020 di Re Panettone:

  • Pasticceria Cappiello, Michelangelo Cappiello, S.Maria Capua Vetere (CE)
  • Pasticceria Mennella, Vincenzo Mennella, Napoli (NA)
  • Pasticceria Memmolo, Annibale Memmolo, Mirabella Eclano (AV)
  • Ischia Pane, Alessandro Slama, Ischia (NA)
  • Pasticceria Mascolo, Giuseppe Mascolo, Visciano (NA)
  • Panificio Ascolese, Fiorenzo Ascolese, San Valentino Torio (SA)
  • Caffè Vignola, Raffaele Vignola, Solofra (AV)
  • Pasticceria De Vivo, Marco De Vivo (capo pasticciere Alfonso Schiavone), Pompei (NA)
  • Pasticceria Angelo Grippa, Angelo Grippa, Eboli (SA)
  • Panificio Mater, Nicola Guariglia, Salerno (SA)
  • Ro World, Antonino Maresca, Nola (NA)
Vota questo post


banner di collegamento a Napolike Turismo