Sul palco del Teatro Mercadante in scena Re Lear di Shakespeare

Pubblicato 
sabato, 16/04/2016
Di
matteo.morreale
istantanea di Re Lear in scena al Teatro Stabile di Napoli

In scena un grande classico del teatro Shakespeariano: Re Lear, in occasione dei 400 anni dalla morte del poeta.

Dal 20 aprile al 1 Maggio arriva al teatro Stabile una delle più celebri tragedie di Shakespeare: “Lear. La storia”. In occasione del quadricentenario dalla morte del poeta inglese il regista Dipasquale porta in scena il suo adattamento dell’opera.

Quella di re Lear, interpretato dal grande attore napoletano Mario Rigillo, è un viaggio nella discesa verso la pazzia. Pazzia di cui la causa è il re stesso che, inscenando quasi per gioco la sua abdicazione, perderà oltre al proprio regno tutti i suoi affetti.

Ed proprio questo semplice evento, che si consuma nella prima scena, che porterà poi alla tragedia finale poiché come spiega il regista “ L’abdicazione inscenata come una sorta di ordalia dell’amore delle figlie, è il fatto, in sé semplice, che inaugura la catastrofe del Re Sacro.

Egli compie la più banale delle azioni che determinano l’infezione del suo mondo: apre le porte al male.” Ma Lear è un personaggio complesso che appartiene sia al bene che al male e che con tutte le sue contraddizioni affascinerà lo spettatore e lo porterà a riflettere.

Informazioni sullo spettacolo Lear. La storia

Quando: dal 20 Aprile al 1 Maggio 2016
Prezzo biglietti:
Lunedì/Martedì/Mercoledì/Giovedì: dai 26 euro ai 9.50
Venerdì/Sabato/Domenica: dai 29 euro agli 11.50
Dove: Teatro Mercadante, Piazza Municipio

Photo Credit: Antonio Parriniello

Cerchi qualcosa in particolare?
,

Iscriviti alla Newsletter

* obbligatorio

Per favore, seleziona i campi di abilitazione per i quali vorresti avere notizie:

È possibile annullare l'iscrizione in qualsiasi momento cliccando il link nel piè di pagina delle nostre e-mail. Per informazioni sulle nostre pratiche di privacy, si prega di visitare il nostro sito web.

Usiamo Mailchimp come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a Mailchimp per l'elaborazione.Scopri di più sulla privacy di Mailchimp qui.

Lavora con noi
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram