Chi è Raspadori: info e cifre sul nuovo acquisto dell’ex Sassuolo

Giacomo Raspadori, nuovo acquisto del Napoli, si allena con il Sassuolo

Giacomo Raspadori è pronto ad iniziare una nuova avventura al Napoli. La firma del contratto, le visite mediche e pronti, via! L’ormai ex attaccante del Sassuolo arriva alla corte di Luciano Spalletti dopo quattro stagioni trascorse con i neroverdi.

La biografia di Giacomo Raspadori

Giacomo Raspadori è nato a Bentivoglio, il 18 febbraio 2000.
Si è diplomato al Liceo Scientifico nel 2019, ottenendo una votazione di 79/100. Terminato il liceo, decide di iscriversi all’Università Telematica San Raffaele di Roma, alla facoltà di Scienze motorie.

La carriera di Raspadori

Inseguito già a 14 anni dai più grandi club italiani, tra i quali Inter, Milan e Roma, Giacomo Raspadori decide, sostenuto dalla famiglia, di restare al Sassuolo per completare la sua crescita personale e calcistica. Sono stati la mamma e il nonno a permettergli di frequentare con continuità gli allenamenti in neroverde, accompagnandolo ogni giorno al campo da Castel Maggiore.

Già all’epoca veniva paragonato a grandi attaccanti del passato, come Aguero, Tevez e Di Natale.

StagioneSquadraPresenzeGolAssist
2018-2022SASSUOLO82189

Ruolo e caratteristiche tecniche di Raspadori

Con caratteristiche da trequartista e ispiratore della manovra, Giacomo Raspadori ha anche le capacità di essere un finalizzatore. Può giocare come punta centrale, oppure sulla trequarti offensiva, ma anche come ala. Un calciatore versatile e duttile, con le abilità richieste da sempre da Luciano Spalletti.

Quanto guadagna Raspadori e l’accordo con il Napoli

Nella mattinata del 18 Agosto è stato raggiunto un accordo con il Napoli, dopo una discussione attorno ai bonus.

Raspadori guadagnerà 2.5 milioni di euro a stagione per 5 anni.

Il club azzurro, invece, verserà 5 Milioni di euro al Sassuolo al raggiungimento di vari obiettivi da parte del calciatore nel corso dei successivi 5 anni.

Approfondiamoli:

  • Obiettivi personali: con 2 milioni legati alle prestazioni di Raspadori, tra goal e assist
  • Obiettivi di squadra: con 3 milioni vincolati all’accesso alla Champions League nel corso delle successive 5 stagioni

Il pagamento dei bonus in questione sarà diviso nel corso dei 6 anni.

La famiglia di Giacomo Raspadori

Non è stato Giacomo il primo Raspadori a vestire la maglia del Sassuolo. Prima di lui, ma senza successo, c’è stato il fratello maggiore Enrico che, attualmente, continua a giocare a calcio ma nelle serie minori.

Il fratello Enrico e la scelta del Sassuolo

La cosa curiosa, comunque, è che fu proprio grazie al fratello Enrico che Giacomo fu notato da Sassuolo. I reclutatori del club neroverde, infatti, erano andati ad osservare il più grande dei Raspadori, ma chiesero anche al fratello minore di fare una prova. Da quel momento Giacomo è entrato nelle giovanili del Sassuolo

La fidanzata di Raspadori

Giacomo Raspadori è fidanzato da diversi anni con Elisa Graziani, nata a Bologna il 22 aprile del 2002. 

Image credits: Profilo Instagram Giacomo Raspadori (@giacomo.raspadori).
Seguici su Telegram
Scritto da Roberto Marcamo
Parliamo di:
Potrebbero interessarti