Quali sono i fornitori del mercato tutelato e del mercato libero?

lampadina

Dal 10 gennaio, addio vecchie regole: entriamo nell’era del mercato libero del gas. E non finisce qui: dal 1° aprile, è la volta dell’energia elettrica di fare il grande salto. Queste date sono un countdown per tutti i consumatori ancora nel regime tutelato: è il momento di scegliere un nuovo fornitore di gas e luce. Ma quali sono i fornitori del mercato tutelato e quali sono quelli del mercato libero? Scopriamolo.

Qual è la differenza tra mercato libero e mercato tutelato?

Il mercato libero offre tariffe e servizi vari, con prezzi stabiliti dai fornitori, mentre nel mercato tutelato, i prezzi sono determinati dall’ARERA e soggetti a variazioni trimestrali.

Chi sono i principali fornitori nel mercato Libero?

Il mercato libero in Italia vanta una presenza significativa di fornitori, con oltre 200 compagnie che offrono una vasta gamma di tariffe e servizi. Tra i più noti troviamo:

  • Enel Energia
  • Iren
  • Sorgenia
  • A2A
  • Eni Plenitude
  • Hera Comm
  • Acea Energia
  • Illumia
  • NeN
  • Wekiwi
  • Vivi Energia
  • Iberdrola
  • AGSM Energia
  • Pulsee
  • Alperia
  • e altri.

Chi sono i principali fornitori nel mercato Tutelato?

Nel mercato tutelato, la scelta è meno vasta ma non meno importante. Oltre al Servizio Elettrico Nazionale, gestito da Enel e storicamente il principale fornitore per la maggior parte delle case italiane, ci sono altre entità che offrono servizi in questo segmento del mercato. Tra questi troviamo:

  • Enel (Servizio Elettrico Nazionale)
  • Alperia
  • A2A
  • Iren
  • AGSM
  • Hera Comm
  • Aim Energy
  • Servizio Elettrico Roma
  • Smede
  • Linea Più
  • Amaie Energia
  • Umbria Energy
  • Amet
  • Estra Prometeo
  • CVA Energie
  • Trenta
  • Energia Base
  • Dolomiti Energia
  • e altri.
Seguici su Telegram
Scritto da Andrea Navarro
Potrebbero interessarti