Il Rione Sanità a Napoli

Pubblicato 
martedì, 24/01/2017
Di
Napolike
Il Palazzo dello Spagnolo nel Rione Sanità a Napoli

Il Rione Sanità a Napoli, zona popolare con importanti luoghi d’interesse.

Il Rione Sanità a Napoli ha alle spalle una lunga storia che lo ha trasformato da elegante zona nobiliare a quartiere popolare e fu fondato nel XVI secolo in un vallone che i greci e i romani usavano in precedenza come luogo di sepoltura.
È attualmente una delle zone più popolari della città, ma inizialmente fu costruito per dare residenza alle famiglie nobili e ai borghesi più facoltosi e ne sono testimonianza gli eleganti Palazzo dello Spagnolo e Palazzo Sanfelice, realizzati tra il secondo ed il terzo decennio del 1700.

Deve il suo nome all’eccellente qualità dell’aria che nel 1500 lo rendeva una delle zone più incontaminate di Napoli ed era noto proprio per la sua salubitras, grazie alle campagne che lo circondavano e alle catacombe in cui avvenivano guarigioni miracolose. Vi si trovava anche un lazzaretto per appestati, molto utilizzato soprattutto durante la peste del 1652 e che al giorno d’oggi è diventato l’Ospedale di San Gennaro dei Poveri.

Il Rione Sanità è famoso anche perché vi nacque Totò, una delle figure più importanti del cinema e del teatro italiani che fu anche poeta, drammaturgo e cantante.
Inoltre, tra le sue strade sono stati girati importanti film come “L’Oro di Napoli” e “Ieri, Oggi e Domani”.

Il Borgo dei Vergini

È il Borgo che precede l’ingresso al Rione ed è attraversato da via Vergini, una delle strade più popolate di Napoli. Vi si trova uno dei mercati all’aperto più frequentati della città ed è possibile acquistare merce di ogni tipo. Passeggiando al suo interno si possono ammirare alcuni dei palazzi e delle chiese barocche più importanti della storia di Napoli.

Il Rione sotterraneo

Il Rione Sanità è costituito da una stratificazione sotterranea senza eguali che ben testimonia il rapporto tra i suoi residenti ed il mondo dei morti, già dal IV secolo a.C. Ci sono importanti ritrovamenti della necropoli ellenistica, come le Catacombe di San Gennaro e San Gaudioso, e le tombe monumentali greche degli ipogei risalenti anche a duemila anni fa.

Cosa vedere nel Rione Sanità

Nel Rione Sanità ci sono alcuni dei siti di interesse più importanti ed affascinanti della città:

  • Cimitero delle Fontanelle
  • Palazzo Sanfelice
  • Palazzo dello Spagnolo
  • Catacombe di San Gennaro
  • Catacombe di San Gaudioso
  • Catacombe di San Severo
  • Basilica di San Gennaro fuori le mura
  • Chiostro di Santa Maria della Sanità
  • Chiesa di Santa Maria Antesaecula
  •  Ipogei in via Cristallini

Informazioni sul Rione Sanità

Come arrivare

In metropolitana
Metropolitana Linea 2: stazione Piazza Cavour

In autobus
C51, C52: fermata via Vergini
E1, C57, 201: fermata Piazza Cavour
R4, C63 178, 2M: fermata al Ponte della Sanità, poi prendere ascensore Sanità

Cerchi qualcosa in particolare?

Il Rione Sanità a Napoli: gli ultimi eventi e le novità

The Walk a Napoli, la marionetta Amal cammina per l’Europa per i diritti dei bambini

The Walk, ovvero il Cammino, è lo speciale progetto ideato da Amir Nizar Zuabi e

Scopri di più
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram