Percorso gastronomico da leccarsi i baffi a Bosco Paese Presepe (Salerno)

arrosticini

Nel suggestivo contesto della frazione Bosco di San Giovanni a Piro, si dispiega un’esperienza gastronomica natalizia di eccezionale autenticità, che celebra le profonde tradizioni culinarie del territorio. Il “Bosco Paese Presepe” si distingue come un percorso enogastronomico di rara unicità, articolato in tre serate di puro incanto, avendo inaugurato il suo esclusivo viaggio culinario già il 9 dicembre.

Programma del 16 Dicembre

La serata del 16 dicembre promette di essere un’immersione nella cucina tradizionale, dove i visitatori potranno assaporare una varietà di pietanze uniche. Tra le delizie proposte ci saranno verdure selvatiche e chili, melanzane a funghetto e gustose pizzette fritte. I formaggi vari offrono un assaggio della ricchezza casearia locale, mentre la polenta servita con tozzetti di pane e peperone crusco è un piatto che parla direttamente dell’anima culinaria del luogo. Non mancheranno la classica pizza, i cavatelli fatti a mano, i cazzamarri, i calzoncelli e altre prelibatezze.

30 Dicembre: la conclusione della festa

La serata del 30 dicembre riprende il percorso enogastronomico, aggiungendo nuove specialità per concludere in bellezza le celebrazioni natalizie. Oltre ai piatti già presentati il 16 dicembre, si potranno degustare le tradizionali zeppole, aggiungendo un tocco dolce alla varietà di sapori.

In entrambe le serate, l’atmosfera sarà riscaldata dalla musica dal vivo e arricchita dalla presenza di vino a volontà, permettendo ai partecipanti di immergersi completamente nell’atmosfera festiva.

Queste due serate al “Bosco Paese Presepe” offrono un’opportunità unica di vivere la tradizione natalizia attraverso i sapori e le melodie, in un contesto di festa e convivialità che celebra il meglio della cultura e della gastronomia locale.

Contatti: pagina Facebook

  • Dove: Bosco di San Giovanni a Piro
  • Quando:
    • Sabato 09 dicembre 2023
    • Sabato 16 dicembre 2023
    • Sabato 30 dicembre 2023
Seguici su Telegram
Scritto da Andrea Navarro
Fonte immagine: Abbonamento FreePik
Potrebbero interessarti