Perché Netflix non sta funzionando?

netflix italia

In questi ultimi giorni, diversi utenti hanno riscontrato problemi con Netflix, il popolare servizio di streaming. Molti segnalavano che il servizio era offline o funziona in modo intermittente, ma dopo un breve periodo di normalità, il problema sembra essersi ripresentato.

L’intermittenza del servizio sta creando non pochi disagi, soprattutto perché non tutti gli utenti sembrano essere coinvolti allo stesso modo.

Descrizione del problema

Gli utenti che affrontano questa problematica stanno vivendo diversi tipi di interruzioni. Alcuni trovano l’app o il sito completamente bloccati, mentre altri sperimentano un’esperienza di streaming a singhiozzo, con frequenti interruzioni e caricamenti.

Problemi che non sembrano concentrarsi in una specifica area geografica, ma piuttosto distribuirsi in modo casuale tra gli utenti.

Possibili cause

La natura intermittente del problema suggerisce diverse potenziali cause, da problemi proprio relativi ai server di Netflix fino a problemi sulle dorsali di rete.

Problemi con i server Netflix

Una possibilità è che ci siano problemi legati ai server di Netflix, che potrebbero essere sovraccaricati o avere malfunzionamenti in specifiche aree. Dalle pagine di DownDetector è possibile riscontrare un problema con i servizi Netflix nella serata tra l’11 e il 12 Dicembre.
La pagina di Netflix su DownDetector è accessibile a questo indirizzo:
https://downdetector.it/problemi/netflix/

Eppure ancora ora alcuni utenti segnalano dei problemi, forse una rimanenza di quanto avvenuto ieri?

Al momento sulla pagina di riferimento di Netflix non risultano guasti, la pagina ad ogni modo è reperibile all’indirizzo https://help.netflix.com/it/is-netflix-down.

Sovraccarico di rete

Altra ipotesi potrebbe essere un sovraccarico di rete, quindi non relativa a Netflix in sé, soprattutto in orari di picco, che può influenzare la qualità dello streaming. Il fatto che il problema non sia universale indica che le cause possono variare in base alla località dell’utente e alle specifiche configurazioni di rete.

Seguici su Telegram
Scritto da Gennaro Marchesi
Potrebbero interessarti