HomeEventiPasquetta 2019 allo Zoo di Napoli, tra natura e divertimento

Pasquetta 2019 allo Zoo di Napoli, tra natura e divertimento

Elefante

Allo Zoo di Napoli si festeggia Pasquetta 2019: in programma visita agli animali e tanto divertimento per trascorrere una giornata speciale nella natura!

Lo Zoo di Napoli apre le sue porte per festeggiare Pasquetta 2019. Infatti lunedì 22 Aprile il parco resterà aperto per permettere a tutti, grandi e piccini, di trascorrere una giornata speciale a contatto con la natura.

Gli ospiti potranno infatti andare alla scoperta di più di 500 animali presenti nel parco, dai cammelli al cigno reale e agli elefanti, dalle tigri ai bellissimi leoni, potranno ammirarli e conoscere tutti i loro segreti, ovviamente il tutto accompagnato da tanto divertimento.

Durante la giornata di visita al parco sarà vietato portare coriandoli e festoni in quanto molto dannosi se ingeriti dagli animali dello zoo, ma ai piccini saranno donati dei coriandoli commestibili pensati proprio per gli animali. Inoltre sarà vietato dare da mangiare agli animali, infatti tutti gli animali del parco, per avere ottime condizioni di salute, seguono una precisa dieta e gli extra potrebbero compromettere il loro benessere.

Il parco è dotato di varie aree ristoro, oltre che di una grande area picnic, per cui chi volesse fermarsi a mangiare potrà farlo, ricordandosi sempre di rispettare gli spazi, utilizzare la raccolta differenziata e non lasciare nulla sui tavoli.

Vi consigliamo di acquistare i biglietti online per saltare la fila al botteghino e di utilizzare anche l’ingresso B, su Via Labriola per velocizzare l’accesso.

Informazioni sull’evento

Dove: Zoo di Napoli

Quando: Lunedi 22 Aprile 2019

Orario: dalle ore 09:30 alle ore 18:00

Prezzo: biglietto 10 euro, gratuito per bambini al di sotto dei 3 anni, per gli over 70 e i diversamente abili (con accompagnatore)

Contatti: evento facebook | pagina ufficiale | sito per acquistare i biglietti online

Vota questo post
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]
banner di collegamento a Napolike Turismo