Netflix, arriva l’abbonamento con pubblicità: quanto costa e data lancio

Pubblicato 
venerdì, 14/10/2022
Di
Patrizia Maimone

È ufficiale: Netflix è sul punto di lanciare un nuovo piano base che, a differenza di quelli già esistenti, sarà molto più economico ma conterrà, in cambio, spot pubblicitari e che si chiamerà Piano Base con pubblicità. Quando debutterà? E come funzionerà?

Quando arriva in Italia l’abbonamento con pubblicità?

Il Piano Base con pubblicità di Netflix in Italia sarà, come suggerito dal nome stesso, un piano con le caratteristiche basilari ma che, contrariamente a quanto accade ad oggi sulla nota piattaforma di streaming, conterrà spot pubblicitari. Il tuttto a vantaggio di un costo mensile molto ridotto rispetto agli altri (circa 1/3 in meno), ovvero 5,49 €.

Il debutto del nuovo Piano Base con pubblicità è ormai vicinissimo e coinvolgerà, nell’arco temporale di una settimana, tante nazioni in tutto il mondo. Si partirà dall’1 novembre e si terminerà il 10 novembre 2022, con una tappa intermedia, quella del 3 novembre, che vedrà coinvolti il maggior numero di Paesi. Nel dettaglio:

  • 1 novembre 2022: Canada e in Messico;
  • 3 novembre 2022 ore 17: Italia, insieme a USA, Australia, Brasile, Francia, Germania e Corea;
  • 10 novembre 2022: Spagna e Regno Unito.

Come funzionerà l’abbonamento con pubblicità?

Il funzionamento del nuovo Piano Base con pubblicità di Netflix sarà molto simile a quanto siamo abituati a vedere in TV. In base a quanto comunicato, di norma, ogni 60 minuti circa, 4-5 minuti saranno di spot pubblicitari. Ci saranno delle differenze, a questo proposito, tra nuovi contenuti e vecchi. Per i primi, ci sarà un blocco pubblicitario prima di iniziare (un po’ come al cinema); per i secondi, invece, il primo blocco verrà trasmesso all’inizio ed il successivo più o meno a metà. La risoluzione sarà di 720p e non sarà possibile utilizzare la funzione di download.

Anche il numero di titoli disponibili vedrà una riduzione: tutto, infatti, dipenderà dal tipo di licenza prevista per ogni contenuto. Sarà Microsoft ad erogare e gestire gli spot su Netflix. Grazie alla collaborazione con DoubleVerify e Integral Ad Service dal 2023 verrà verificato quanto traffico genera la pubblicità in modo da rappresentare un utile strumento per ogni singolo inserzionista. A proposito di pubblicità, vale la pena aggiungere che gli spot non avranno mai temi politici, legati alla violenza, ai tabacchi o a qualunque altra cosa ritenuta da Netflix non consona.

Image Credids: gruppo Facebook @Netflix Italia

Iscriviti alla Newsletter

* obbligatorio

Per favore, seleziona i campi di abilitazione per i quali vorresti avere notizie:

È possibile annullare l'iscrizione in qualsiasi momento cliccando il link nel piè di pagina delle nostre e-mail. Per informazioni sulle nostre pratiche di privacy, si prega di visitare il nostro sito web.

Usiamo Mailchimp come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a Mailchimp per l'elaborazione.Scopri di più sulla privacy di Mailchimp qui.

Lavora con noi
[ajax_posts]
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram