Nate libere, la nuova serie di Mare Fuori tutta al femminile

rosa-ricci-mare-fuori

Picomedia, colosso della produzione televisiva, rivolge ancora una volta il suo sguardo alla realtà delle prigioni, introducendo però una novità: il contesto sarà interamente femminile nella prossima serie televisiva “Nate Libere”, che si propone di cogliere il successo della precedente “Mare Fuori”.

“Da tempo stiamo lavorando su questa nuova visione del carcere femminile, un progetto che vedrà presto la luce. Ci troviamo ancora in una fase di discussione con i potenziali broadcaster”. – produttore Roberto Sessa.

La Trama di “Nate Libere” di Mare Fuori

Il racconto sarà un intreccio di complessità e sorpresa. Saranno storie di speranza e redenzione, amicizia e umanità, sacrificio e maternità. Non mancheranno inoltre le storie d’amore. Questi sono i filoni narrativi che si incroceranno tra le celle e i laboratori di formazione nel progetto firmato da Franco Bernini e Rosa Ventrella. Ovviamente prenderà ispirazione da Mare Fuori.

Edoardo, Ciro Ricci, Rosa e Carmela in una scena di Mare Fuori 3

Il Cast di “Nate Libere”, gli attori di Mare Fuori

Per quanto riguarda il cast, non sono stati ancora annunciati i nomi degli interpreti. Ma sappiamo già che le attrici di “Mare Fuori” non saranno le protagoniste di questa nuova serie.

Non vedremo quindi Maria Esposito (Rosa Ricci) o altri volti femminili famosi delle stagioni precedenti di “Mare Fuori”. Nel prossimo futuro, verrà selezionato un nuovo cast di attrici completamente indipendente dalla serie originale. Nel frattempo, sono in corso i casting per lo spin-off cinematografico delle stagioni 4 e 5, previsto per il 2024.

Data di Uscita di “Nate Libere”

Al momento, non è stata stabilità una data di uscita precisa per la serie. Il nuovo progetto si aggiunge all’imminente musical teatrale previsto per dicembre 2023, e al film in programmazione per il 2024. Possiamo pertanto ipotizzare che “Nate Libere” sarà trasmesso sulle reti Rai tra il 2024 e il 2025.

Seguici su Telegram
Scritto da Andrea Navarro
Fonte immagine: Rai Play
Parliamo di:
Potrebbero interessarti