HomeEventiNapoli Strit Festival 2018 nel centro storico: oltre 50 artisti di strada celebrano il silenzio

Napoli Strit Festival 2018 nel centro storico: oltre 50 artisti di strada celebrano il silenzio

Napoli Strit Festival

Nel cuore antico della città si svolge il Napoli Strit Festival 2018: oltre 50 artisti si esibiscono con poesie, musica e favole dedicate al silenzio!

Il weekend dell’8 e 9 giugno il cuore antico di Partenope accoglie il Napoli Strit Festival 2018, iniziativa nata da un’idea di Ettore De Lorenzo e dedicata all’arte di strada. Dopo undici anni di assenza la kermesse torna ad animare Piazza San Domenico Maggiore, Piazza del Gesù e Spaccanapoli, dove il tema centrale sarà il silenzio.

Il ricco programma vedrà la partecipazione di oltre 50 artisti, che si esibiranno in performance di musica, poesia, arte e movimento. A guidare il pubblico nella pratica del silenzio sarà l’Associazione Sordomuti, che avvicinerà ad un’esperienza sensoriale profonda in grado di svelare significati nascosti.

Si celebrerà così il Funerale della Parola: non ci saranno testi, la musica sarà solo strumentale, e l’unica eccezione varrà per poesie e favole, che nel loro linguaggio espressivo conservano ancora la purezza. Lungo le strade si incontreranno installazioni visive e sonore, cui hanno contribuito gli stessi cittadini napoletani.

Per sostenere economicamente il festival è possibile partecipare alla raccolta fondi seguendo le indicazioni fornite nello specchietto informativo.

Programma

8 giugno - Clicca per aprire gli eventi
PIAZZA DEL GESÙ NUOVO

17.30 Louis Siciliano “Circle of Peace and Light” (performance sonora). SPECIAL EVENT

18.30 Francesco Cirillo “Le forme del Silenzio” (origami)

19.00-20.00 “Music is the Silence between the Notes”. Contest musicale rivolto a musicisti curiosi di esplorare la relazione tra musica e silenzio.

20.30 Collettivo IF0021 “Silence – Music of Life” (danza contemporanea)

21.00 Michele Colucci in arte Venovan “PianoPreparato” (concerto per pianoforte preparato)

21.00 “Adamo ed Eva”. Regia di Costantino Raimondi e Sergio Longobardi (physical theater)

21.30 Dal Pian Terreno “In Volo” (acrobatica, musica)

22.20 WUM e Peppe Barile “La Costruzione del Silenzio” (musica live, danza, live digital painting)

22.50 Bus Theater e Enanas de Lanas “Ménage à trois” (teatro di figura)

23.50 Mana Performing Arts “Amore Flambè” (fuoco, teatro di strada, giocoleria)

00.15 Sonic Overload Trio “Silent Music” (audio-visual live set)

01.00 Ugo Gangheri & Nomadia “Canzoni senza Parole” (musica live)

Installazioni:

“I volti del silenzi” (video) a cura del Napoli Strit Festival

“Change Words” (installazione) a cura dell’Accademia di Belle Arti di Napoli

“I See” (installazione) a cura dell’Accademia di Belle Arti di Napoli

“Pagine al Vento” (installazione aerea) a cura dell’Accademia di Belle Arti di Napoli

“Parole di Strada” (painting in 3D sul piano stradale) a cura della Scuola Napoletana Madonnari

SPAZIO ANTISTANTE CHIESA DI S. CHIARA

POESIA-NARRATIVA

18.30-19.30 Poeti emergenti. “Tutte le Anime Perse” di Antonio Di Lorenzo e “Lupi dal Volto Angelico” di Francesco Ricciardi.

19.45-20.15 “Voci Confinanti”. Quattro poeti campani Maria Pia Dell’Omo, Antonio Di Lorenzo, Milena Di Rubbo, Alfredo Martinelli.

20.30-21.15 “Le mani in volo: che poesia”. A cura della Sezione Provinciale di Napoli dell’Ente Nazionale Sordi.

21.30-22.30 “Dalle parti del Silenzio”. A cura di Edoardo Sant’Elia. Il silenzio di oggi, attraverso sette poeti e quattordici inediti.

22.30-00.30 “Poetry Slam”. Gara di poesia performativa.

Laboratori a partire dalle 19:00 fino alle 21:30

“Salva la Parola”. Chiara Mattucci de ILBookLab

“Scrittura Creativa”. Gianluca Calvino

“Il Calfagolistolo” . Maria Pia Dell’Omo

“La lingua italiana: i segreti delle nostre parole”. Antonio Di Lorenzo e Maria Pia Dell’Omo.

FIABA

FIABE VERE/NON VERE

19.30-20.30 “Storie Meticce” di e con Alessandro Mascia, accompagnamento musicale Alessandro Ligas.

21.45-21.30 “…Di fiaba in fiaba. Una e mille notti magiche”. A cura di Giuseppe Errico.

Letture teatrali e narrazioni orali interattive con il pubblico, con accompagnamento musicale e poetico, con la partecipazione di Luisa Marinho Antunes Paolinelli, Guglielmo De Rosa, Guido Carafa Primicitile e altri artisti.

21.45-22.45 “C’era una volta e c’è ancora…il fantastico mondo di Giunglaparola”. Presentazione del romanzo di Carola Flauto.

23.00-23.45 “Perzechella & Serafina. Li cunti pe mastu Basile”. Omaggio a G. B. Basile. Anita Pavone e Tiziana Tirrito con l’accompagnamento musicale di Ugo Gangheri.

CINEMA

21.00 “Viaggio nella luna ed altre magie”. Il cinema nell’epoca del muto a cura di G. Borrone.

Micro rassegna di film di cinema muto di George Méliès, il padre del cinema insieme ai fratelli Lumiére.

22.15 “Lol with President Mandela”. Regia di Faith Isiakpere. SPECIAL EVENT

Per gentile concessione di The African Film Festival (TAFF – III edition, Dallas 25 giugno – 3 luglio 2018). Il film rappresenta un omaggio ad una delle personalità più amate del ventesimo secolo, simbolo di libertà e di pace, rivelandone l’animo gentile e il meraviglioso senso dell’umorismo. Ricordare il centesimo anniversario della nascita di Nelson Mandela, all’interno della decima edizione del Napoli Strit Festival, vuol dire onorare i 30 anni di silenzio che il grande Madiba ha dovuto sopportare durante l’isolamento e la prigionia. Dimostrazione di come il silenzio possa rappresentare un trampolino per fare cose straordinarie.

23.00 “Passaggio a Sud”. Documentario di Francesca Consales e Antonio Gonnella.

Passaggio a Sud rientra in un progetto più ampio, Born To Walk G00, che, non dandosi limiti geografici, desidera raccontare la nostra epoca utilizzando come mezzo di trasporto le proprie gambe, i piedi sulla terra.

Installazioni:

“I volti del silenzio” (video) a cura del Napoli Strit Festival.

VIA BENEDETTO CROCE

21.00 Salvatore Mattaccino “Pulcinella” (teatro di strada)

21.30 Suntar e L’elefante “Suntar e l’Elefante” (teatro di strada, trampoli)

22.00 La Baracca dei Buffoni “Fleur” (teatro di strada, trampoli)

23.00 Salvatore Mattaccino: “Pulcinella” (teatro di strada)

23.30 Suntar e L’elefante: “Suntar e l’Elefante” (teatro di strada, trampoli)

00.00 La Baracca dei Buffoni “Fleur” (teatro di strada, trampoli)

Installazioni:

“Pagine al Vento” (installazione aerea) a cura dell’Accademia di Belle Arti di Napoli

PIAZZA S. DOMENICO MAGGIORE

18.30 Veronica Bottiglieri “SilentBody” (BodyPainter)

19.00 “Che Fine Hanno Fatto Le Parole”. A cura degli studenti del Liceo Statale Antonio Genovesi. Dopo aver compiuto un percorso laboratoriale sul senso ed il significato delle parole, 20 studenti del Liceo A. Genovesi intervistano intellettuali, filosofi ed artisti sul tema del silenzio e del significato delle parole.

20.30 Leonardo De Lorenzo “Ti presento Francesco”. Concerto di musica e narrazione

21.00 Hz Connection 432 “MetamorSophy” (sensory performance and movement vibration)

21.30 Rudy Caggiano “Il circo di Rudinì” (teatro fisico, clownerie)

22.00 Lumenn “Silent Journey” (musica)

22.30 Circo Bipolar “Circo Bipolär” (teatro circo, aeree, giocoleria)

23.30 Lino Blandizzi “Una Voce sospesa nel Silenzio dell’Immagine” (musica)

23.45 Lucignolo e il Fuoco “HU O” (fuoco, danza)

00.20 Los Filonautas “Naufraghi per Scelta” (funambolismo, teatro di strada)

Installazioni:

“I volti del silenzio” (video) a cura del Napoli Strit Festival

“Pagine al Vento” (installazione aerea) a cura dell’Accademia di Belle Arti di Napoli

“Come non detto” a cura dell’Accademia di Belle Arti di Napoli

9 giugno - Clicca per aprire gli eventi
PIAZZA DEL GESÙ NUOVO

07.00 “I 108 Saluti al Sole” – Esercizi di Ricarica di Paramahansa Yogananda guidati da Mira di

Ananda Napoli a cura di Associazione Shanta Pani

17.30 Louis Siciliano “SHHH!” (performance sonora). SPECIAL EVENT

18.30 Veronica Bottiglieri “SilentBody” (Body Painter)

19.00 Sergio Longobardi “Uomombra”. Dopo vent’anni di assenza…lui è tornato! (physical theater)

19.00 “Music is the Silence between the Notes”. Contest musicale rivolto a musicisti curiosi di esplorare la relazione tra musica e silenzio.

20.30 Collettivo IF0021 “Silence – Music of Life” (danza contemporanea)

21.00 Michele Colucci in arte Venovan “PianoPreparato” (concerto per pianoforte preparato)

21.00 “Adamo ed Eva”. Regia di Costantino Raimondi e Sergio Longobardi (physical theater)

21.30 Dal Pian Terreno “In Volo” (acrobatica, musica) Rou Cyr,

22.00 “Tra reale e possibile, Il popolo dell’immaginario”. Presenze in strada, a cura di Nicola Laieta, Cira Maddaloni, Ambra Marcozzi.

22.20 WUM e Peppe Barile “La Costruzione del Silenzio” (musica live, danza, live digital painting)

22.50 Bus Theater e Enanas de Lanas “Ménage à trois” (teatro di figura)

23.50 Mana Performing Arts “Amore Flambè” (fuoco, teatro di strada, giocoleria)

00.15 Leonardo De Lorenzo “Ti presento Francesco”. Concerto di musica e narrazione

01.00 Sonic Overload Trio “Silent Music” (audio-visual live set)

Installazioni:

“I volti del silenzio” (video) a cura del Napoli Strit Festival

“Change Words” (installazione) a cura dell’Accademia di Belle Arti di Napoli

“I See” (installazione) a cura dell’Accademia di Belle Arti di Napoli

“Pagine al Vento” (installazione aerea) a cura dell’Accademia di Belle Arti di Napoli

SPAZIO ANTISTANTE CHIESA DI S. CHIARA

SPECIAL EVENT

17.30 Louis Siciliano “SHHH!” (performance sonora)

POESIA-NARRATIVA

18.30-19.30 “Far Oer, Le Isole del Silenzio”. Incontro con l’autrice Siri Ranva Hjelm Jacobsen.

Letture tratte dal bestseller “Isola” accompagneranno l’autrice durante il percorso. SPECIAL EVENT

19.45-20.15 “Voci Confinanti”. Quattro poeti campani Maria Pia Dell’Omo, Antonio Di Lorenzo, Milena Di Rubbo, Alfredo Martinelli.

20.30-21.15 “Le mani in volo: che poesia”. Poesie in lingua dei segni italiana, a cura della Sezione Provinciale di Napoli dell’Ente Nazionale Sordi.

21.30-22.30 “Lovecraft & Hodgson, Lettere Nere e Orrore Cosmico”. Lo scrittore Stefano Cortese accompagna il pubblico tra le pagine nere dei due maestri del Gotico.

22.30- 00.30 Poetry Slam. Gara di poesia performativa.

Laboratori a partire dalle 19.00 fino alle 21.30

“Salva la Parola” – Chiara Mattucci de ILBookLab

“Scrittura Creativa” – Gianluca Calvino.

“Il Calfagolistolo” – Maria Pia Dell’Omo.

“La lingua italiana: i segreti delle nostre parole” – Antonio Di Lorenzo e Maria Pia Dell’Omo.

FIABA

FIABE VERE/NON VERE

18.30-19.15 “Perzechella & Serafina. Li cunti pe mastu Basile”. Omaggio a G. B. Basile. Anita Pavone e Tiziana Tirrito con l’accompagnamento musicale di Ugo Gangheri.

19.30-20.30 “Storie Meticce” di e con Alessandro Mascia, accompagnamento musicale Alessandro Ligas

21.45-21.30 “…Di fiaba in fiaba. Una e mille notti magiche”. A cura di Giuseppe Errico,

Letture teatrali e narrazioni orali interattive con il pubblico, con accompagnamento musicale e poetico, con la partecipazione di Luisa Marinho Antunes Paolinelli, Guglielmo De Rosa, Guido Carafa Primicitile e altri artisti.

21.45-22.45 “C’era una volta e c’è ancora…il fantastico mondo di Giunglaparola”. Presentazione del romanzo di Carola Flauto.

CINEMA

21.00 “Viaggio nella luna ed altre magie”. Il cinema nell’epoca del muto a cura di G. Borrone.

Micro rassegna di film di cinema muto di George Méliès, il padre del cinema insieme ai fratelli Lumiére.

22.15 “Lol with President Mandela”. Regia di Faith Isiakpere.

Per gentile concessione di The African Film Festival (TAFF – III edition, Dallas 25 giugno – 3 luglio 2018). Il film rappresenta un omaggio ad una delle personalità più amate del ventesimo secolo, simbolo di libertà e di pace, rivelandone l’animo gentile e il meraviglioso senso dell’umorismo. Ricordare il centesimo anniversario della nascita di Nelson Mandela, all’interno della decima edizione del Napoli Strit Festival, vuol dire onorare i 30 anni di silenzio che il grande Madiba ha dovuto sopportare durante l’isolamento e la prigionia. Dimostrazione di come il silenzio possa rappresentare un trampolino per fare cose straordinarie.

23.00 “Passaggio a Sud”. Documentario di Francesca Consales e Antonio Gonnella.

Passaggio a Sud rientra in un progetto più ampio, Born To Walk G00, che non dandosi limiti geografici, desidera raccontare la nostra epoca utilizzando come mezzo di trasporto le proprie gambe, i piedi sulla terra.

Installazioni:

“I volti del silenzio” (video) a cura del Napoli Strit Festival

VIA BENEDETTO CROCE

17.30 Louis Siciliano “SHHH!” (performance sonora) SPECIAL EVENT

21.00 Salvatore Mattaccino “Pulcinella” (teatro di strada)

21.30 Suntar e L’elefante “Suntar e l’Elefante” (teatro di strada, trampoli)

22.00 La Baracca dei Buffoni “Fleur” (teatro di strada, trampoli)

23.00 Salvatore Mattaccino: “Pulcinella” (teatro di strada)

23.30 Suntar e L’elefante: “Suntar e l’Elefante” (teatro di strada, trampoli)

00.00 La Baracca dei Buffoni “Fleur” (teatro di strada, trampoli)

Installazioni:

“Pagine al Vento” (installazione aerea) a cura dell’Accademia di Belle Arti di Napoli

PIAZZA S. DOMENICO MAGGIORE

18.30 Francesco Cirillo “Le forme del Silenzio” (origami)

19.00 “Che Fine Hanno Fatto Le Parole”. A cura degli studenti del Liceo Statale Antonio Genovesi. Dopo aver compiuto un percorso laboratoriale sul senso ed il significato delle parole, 20 studenti del Liceo A. Genovesi intervistano intellettuali, filosofi ed artisti sul tema del silenzio e del significato delle parole.

20.30 Ugo Gangheri & Nomadia “Canzoni senza Parole” (musica)

21.00 Hz Connection 432 “MetamorSophy” (sensory performance and movement vibration)

21.30 Rudy Caggiano “Il circo di Rudinì” (teatro fisico, clownerie)

22.00 Lumenn “Silent Journey” (musica)

22.30 Circo Bipolar “Circo Bipolär” (teatro circo, aeree, giocoleria)

23.30 Lino Blandizzi “Una Voce sospesa nel Silenzio dell’Immagine” (musica)

23.45 Lucignolo e il Fuoco “HU O” (fuoco, danza)

00.20 Los Filonautas “Naufraghi per Scelta” (funambolismo, teatro di strada)

Installazioni:

“I volti del silenzio” (video) a cura del Napoli Strit Festival

“Pagine al Vento” (installazione aerea) a cura dell’Accademia di Belle Arti di Napoli

“Come non detto” (installazione) a cura dell’Accademia di Belle Arti di Napoli

Informazioni sul Napoli Strit Festival 2018

Dove: piazza del Gesù, piazza San Domenico Maggiore, via Benedetto Croce – Napoli

Quando: 8 e 9 giugno 2018

Orari: 8 giugno dalle 17.30 alle 1.00 | 9 giugno dalle 7.00 alle 1.00

Prezzi: gratuito

Informazioni: sito ufficialepagina Facebook effettua una donazione

banner di collegamento a Napolike Turismo