Napoli, professore trovato morto nel cortile: è stato pestato a morte?

Pubblicato 
mercoledì, 28/09/2022
Di
Francesca Orelli
scuola media melito di napoli professore ucciso

L’uomo, 64 anni, si chiamava Marcello Toscano e lavorava come insegnante di sostegno nella scuola media Marino Guarano di Melito di Napoli. Il suo corpo è stato trovato ieri alle 22.30 nel cortile dello stesso istituto: per i carabinieri sarebbe deceduto a seguito di un pestaggio.

Dramma a Melito di Napoli dove ieri sera, alle 22.30, è stato trovato il corpo senza vita di Marcello Toscano, 64 anni, nel cortile della scuola media Marino Guarano.

L’uomo, solo due ore e mezza prima, era stato segnalato come scomparso dai suoi familiari, che avevano avvertito la polizia dopo non aver ricevuto sue notizie e non averlo visto tornare a casa.

Marcello Toscano: il professore morto era stato consigliere comunale a Mugnano

Toscano, che era docente di sostegno nella stessa scuola in cui è stato ucciso, aveva anche ricoperto la carica di consigliere comunale a Mugnano, dov’era molto conosciuto.

Durante i primi accertamenti, effettuati dalla scientifica sul posto, sono state rinvenute parecchie ferite da arma da taglio sul corpo, ma l’ipotesi più probabile della morte rimane quella del pestaggio.

I carabinieri hanno già acquisito le immagini delle telecamere di sorveglianza e, nelle prossime ore, si dovrebbe saperne di più su questa vicenda e, soprattutto, i volti dei responsabili di questo efferato omicidio.

Cerchi qualcosa in particolare?

Iscriviti alla Newsletter

* obbligatorio

Per favore, seleziona i campi di abilitazione per i quali vorresti avere notizie:

È possibile annullare l'iscrizione in qualsiasi momento cliccando il link nel piè di pagina delle nostre e-mail. Per informazioni sulle nostre pratiche di privacy, si prega di visitare il nostro sito web.

Usiamo Mailchimp come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a Mailchimp per l'elaborazione.Scopri di più sulla privacy di Mailchimp qui.

Lavora con noi
[ajax_posts]
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram