HomeViabilitàMonopattini elettrici a Napoli: a Fuorigrotta e Bagnoli arriva lo sharing

Monopattini elettrici a Napoli: a Fuorigrotta e Bagnoli arriva lo sharing

Monopattini Helbiz

I monopattini elettrici sono arrivati anche a Fuorigrotta e Bagnoli a Napoli. Ecco come funziona lo sharing.

Lo sharing dei monopattini a Napoli è già iniziato da qualche mese nel centro di Napoli, soprattutto tra Piazza Garibaldi e Mergellina, ma anche al Vomero, e si sta estendendo in altre zone della città.

Da poco, infatti, le postazioni con i monopattini si trovano anche nei quartieri di Fuorigrotta e Bagnoli, a cura delle società Helbiz e Reby.

Si possono prelevare ovunque, poiché la sosta è libera, e per individuarli è sufficiente scaricare le app delle rispettive aziende.

Come usare i monopattini in sharing

Come detto, per prima cosa bisogna scaricare le app di Helbiz o Reby e registrarsi. Con l’utilizzo del gps si può individuare il monopattini più vicino e lo si attiverà tramite il QRcode da inquadrare. Dopodiché, sarà sufficiente far partire la corse cliccando nell’apposito tasto sull’app.

I monopattini si possono usare anche per cambiare quartiere e la loro autonomia è di circa 3 ore.

Quanto costa una corsa

Prezzi di Helbiz

Lo sblocco iniziale è di 1 euro mentre la corsa costa 20 centesimi al minuto. È prevista anche la tariffa flat Helbiz UNLIMITED al prezzo di 29,99 euro al mese, che consente di fare corse giornaliere illimitate della durata di 30 minuti, a distanza di almeno 20 minuti l’una dall’altra. Permette anche l’accesso al servizio da Telepass Pay con 30 minuti di corse gratuite.

Prezzi di Reby

Usando i monopattini della società Reby, il costo di sblocco iniziale sarà di soli 50 centesimi, mentre il prezzo al minuto resta di 20 centesimi.

Vota questo post
[Voti: 6   Media: 2.5/5]


banner di collegamento a Napolike Turismo