Matteo Salvini, stop reddito di cittadinanza per 6 mesi: i dettagli

Pubblicato 
domenica, 30/10/2022
Di
Andrea Navarro

Il nuovo governo non vede di buon occhio il Reddito di cittadinanza ed ora Matteo Salvini ha avanzato una nuova proposta, ma cosa prevede quest’ultima, cosa potrebbe realmente accadere al Reddito di cittadinanza? Vediamo nello specifico.

La proposta di Matteo Salvini prevede la messa in pausa del reddito per sei mesi. In questo modo tale stop permetterebbe di risparmiare 1 miliardo di euro allo Stato per poi consentire la pensione anticipata a 61 anni. Il Reddito di cittadinanza, però, sarebbe sospeso esclusivamente a persone che hanno la capacità di lavorare: stiamo parlando di circa 900.000 percettori.

Il Reddito di cittadinanza verrà sospeso?

La proposta di Salvini non è nuova, bensì era già stata anticipata all’interno del libro di Bruno Vespa che uscirà a breve (4 novembre 2022).

La sua proposta è molto semplice: fermare il reddito di 6 mesi a chi può lavorare per versare i soldi sulla quota 102. La Quota 102 consente di andare in pensione a 61 anni (41 anni di contributi).

Non sappiamo se la proposta sarà presa in considerazione, ma se così dovesse essere sarebbero moltissime le persone “capaci di lavorare” che si troverebbero in grandissima difficoltà. Essere “capaci” di lavorare, infatti, non significa riuscire a trovare lavoro, soprattutto in un questo periodo storico di profonda crisi.

Image Credits: profilo instagram @matteosalviniofficial

Iscriviti alla Newsletter

* obbligatorio

Per favore, seleziona i campi di abilitazione per i quali vorresti avere notizie:

È possibile annullare l'iscrizione in qualsiasi momento cliccando il link nel piè di pagina delle nostre e-mail. Per informazioni sulle nostre pratiche di privacy, si prega di visitare il nostro sito web.

Usiamo Mailchimp come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a Mailchimp per l'elaborazione.Scopri di più sulla privacy di Mailchimp qui.

Lavora con noi
[ajax_posts]
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram