Manifestazione per l'Ucraina a Napoli: ecco quando si sfila contro la guerra

Pubblicato 
venerdì, 25/02/2022
Di
Fabiana Bianchi
Manifestazione per l'Ucraina a Napoli

Sono tante in tutto il mondo le manifestazioni spontanee che sono state organizzate in solidarietà all'Ucraina dopo gli attacchi della Russia iniziati nella notte tra il 23 ed il 24 febbraio 2022 ed anche i cittadini di Napoli hanno fatto sentire la propria voce.

Dopo la bella marcia per la pace che c'è stata ieri pomeriggio, il 24 febbraio, su via Toledo, ci sarà una nuova manifestazione il 26 febbraio, questa volta organizzata dai sindacati.

Sarà un ulteriore modo per protestare e condannare le azioni militari russe e chiedere la fine degli attacchi.

La manifestazione nel centro di Napoli

I sindacati che hanno organizzato la nuova manifestazione sono Cgil, Cisl e Uil Napoli che si incontreranno alle ore 11.00 del 26 febbraio presso Largo Berlinguer.

Naturalmente chiunque è invitato a partecipare per dire la propria e dare un importante segno di pace "condannando l'aggressione militare russa e chiedendo uno stop immediato delle ostilità".

I sindacati chiedono, come primo obiettivo, la protezione umanitaria dei civili, dando tutta la propria solidarietà al popolo e ai lavoratori. È necessario che parta un processo di pace soprattutto tramite i canali della politica e della diplomazia, in sede europea ed ONU.

Bandiera per la pace a Napoli

I sindacati, concludono:

mai come oggi è evidente che la pace e il ripudio delle guerre debbano essere la priorità dell'agenda politica italiana, europea e mondiale. L'Unione Europea deve agire ispirata dai suoi principi costitutivi a difesa di pace e democrazia. Cgil, Cisl e Uil Napoli promuovono con le altre organizzazioni la manifestazione a Napoli.

La grande manifestazione popolare a Napoli

La marcia che già si è svolta ha visto partecipare centinaia di persone che hanno steso un'enorme bandiera della pace di 30 metri da Largo Berlinguer alla Prefettura. Hanno partecipato attivisti, cittadini napoletani ed ucraini che vivono in città, sindacati ed associazioni.

Anche di fronte allo stadio, prima della partita Napoli-Barcellona, ci sono state manifestazioni di solidarietà, così come a Pompei con una veglia funebre.

Gli striscioni ed i cartelli recitavano "No alla guerra", "Contro le bombe russe. Contro la Nato. Napoli per la pace", "L'espansionismo della Nato ha creato le premesse di questa guerra. Basta, smilitarizziamo il pianeta".

Insomma, è stata davvero un'unica grande voce composta da centinaia di individui ad alzarsi e a chiedere la pace.

No alla guerra a Napoli

La Camera di Commercio si illumina con i colori dell'Ucraina

Dalla sera del 24 febbraio, la Camera di Commercio di Napoli sarà sempre illuminata con i colori della bandiera Ucraina, giallo ed azzurro, in segno di solidarietà.

Le luci resteranno accese fino alla fine dell'aggressione, come testimonianza contraria alle dittature di ogni parte del mondo.

Informazioni sulla manifestazione

Quando

26 febbraio 2022

Dove

da Largo Berlinguer, Napoli

Orario

11.00

Cerchi qualcosa in particolare?
,

Iscriviti alla Newsletter

* obbligatorio

Per favore, seleziona i campi di abilitazione per i quali vorresti avere notizie:

È possibile annullare l'iscrizione in qualsiasi momento cliccando il link nel piè di pagina delle nostre e-mail. Per informazioni sulle nostre pratiche di privacy, si prega di visitare il nostro sito web.

Usiamo Mailchimp come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a Mailchimp per l'elaborazione.Scopri di più sulla privacy di Mailchimp qui.

Lavora con noi
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram