HomeCulturaMaggio dei Monumenti 2020 a Napoli: eventi online dedicati a Giordano Bruno

Maggio dei Monumenti 2020 a Napoli: eventi online dedicati a Giordano Bruno

Maggio dei Monumenti 2020

Maggio dei Monumenti 2020 a Napoli dedicato a Giordano Bruno: in programma numerosi eventi virtuali!

Il programma della settimana dall’11 al 17 maggio 2020.

***

Si rinnova il fantastico appuntamento con Maggio dei Monumenti a Napoli, un evento che giunge ormai alla sua 26esima edizione e che quest’anno si svolgerà in maniera particolare dal 2 al 31 maggio 2020.

Infatti a causa dell’emergenza sanitaria per il Coronavirus, Maggio dei Monumenti 2020 organizzerà performance artistico-culturali informative che verranno effettuate su piattaforme Web, in streaming live ovvero on demand.

Dove assistere al Maggio dei Monumenti online

Gli eventi si svolgeranno ogni giorno sui canali social dell’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli: nello specifico sulla Pagina Facebook e sul profilo Instagram.

Maggio dei Monumenti 2020: un omaggio a Giordano Bruno

Il tema proposto dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli sarà Giordano Bruno 20/20: la visione contro le catastrofi. 

In programma circa 100 performance e rassegne che dovranno durare da un minimo di 5 minuti ad un massimo di 30, con lo scopo di risaltare e dare valore al patrimonio materiale ed immateriale della Città, nello spirito del Maggio dei Monumenti.

Inoltre, tutti gli artisti e le associazioni che parteciperanno effettueranno le loro proposte esclusivamente in live streaming, on demand, eccetto in casi di riduzione dei provvedimenti ministeriali e regionali di restrizione della libera circolazione delle persone sul territorio nazionale e regionale attualmente in vigore.

I luoghi reali diventano virtuali

Per questa edizione del Maggio dei Monumenti, i luoghi che di solito sono le ambientazioni dei tanti eventi non spariranno, ma saranno in ogni caso protagonisti, rigorosamente senza pubblico. Tra chiese, chiostri, musei, teatri storici e monumenti potremo vedere la Certosa e Museo di San Martino, l’Antico Teatro romano all’Anticaglia, il Convento di San Domenico Maggiore, la Chiesa di San Severo al Pendino in via Duomo, l’Osservatorio Astronomico di Capodimonte, il Cimitero delle Fontanelle, il Maschio Angioino, il Museo Ferroviario di Pietrarsa e tanti altri.

Nell’impossibilità di effettuare concretamente le consuete visite guidate, gli spettacoli ed i concerto, gli artisti si esibiranno in quei luoghi, trasmettendo online le proprie esibizioni.

Omaggio al filosofo Aldo Masullo

Non può mancare l’omaggio al filosofo Aldo Masullo, cittadino onorario della città, da poco scomparso. Gi verrà dedicata la giornata inaugurale della manifestazione, cioè sabato 2 maggio, con interventi in video del Ministro dell’Università e della Ricerca Gaetano Manfredi, del Sindaco di Napoli Luigi De Magistris, dell’Assessore alla Cultura e al Turismo Eleonora de Majo e di Nuccio Ordine, ordinario di letteratura italiana all’Università della Calabria.

Il programma del Maggio dei Monumenti

Sul sito del Comune di Napoli si può consultare il programma completo del Maggio dei Monumenti.

Vota questo post
[Voti: 3   Media: 2.7/5]


banner di collegamento a Napolike Turismo