Lorenzo Fontana: scopriamo origini, carriera politica, curiosità e quanto guadagna il presidente della Camera

Pubblicato 
venerdì, 14/10/2022
Di
Manuela Bortolotto
Primo piano del Ministro Fontana

Si sono concluse da poco le elezioni italiane che il popolo stava aspettando da tanto tempo. Una delle figure nominate è quella di Lorenzo Fontana che dal 14 ottobre 2022 andrà a ricoprire il ruolo di Presidente della Camera dei Deputati. Conosciamolo meglio.

Origini di Lorenzo Fontana

Lorenzo Fontana nasce nel 1980, più precisamente il 10 di aprile a Verona. Del suo passato e della sua famiglia d’origine non conosciamo molto. Sappiamo solo che da bambino viveva nelle case popolari del quartiere Saval e che i genitori vennero assunti in ospedale come addetti alle pulizie. In un secondo momento la mamma divenne un’infermiera, mentre il padre un tecnico.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Lorenzo Fontana (@lorenzofontanaofficial)

Percorso di studi

Lorenzo Fontana, terminati gli studi liceali, intraprende il percorso universitario.
Si laurea dapprima in Scienze Politiche presso l’Ateneo di Padova. Successivamente si trasferisce a Roma e consegue il titolo in Storia e Filosofia.

Compare anche nell’albo dei giornalisti in qualità di pubblicista.

Carriera politica

Il ministro Fontana inizia a lavorare in politica già nel 2002 nella Liga Veneta in veste di Vice Coordinatore federale all’interno del movimento Giovani Padani. La sua carriera ha trovato una strada in discesa e in tutti questi anni ha dimostrato di essere un ultraconservatore. Capiamo meglio.

Da Eurodeputato a Ministro del governo Conte

Nel 2008 Fontana si candida alle elezioni politiche come consigliere comunale della città di Verona, ma non viene eletto. L’anno successivo invece, otterrà il ruolo di Parlamentare europeo nell’Italia nord orientale e dal 2012 sarà Capodelegazione della Lega Nord.

Nel 2014 viene rieletto e nel 2017 sarà il vicesindaco e assessore del comune di Verona. Nel 2017 si ritrova ad essere al centro di alcune polemiche perché si rifiuta di riconoscere la condizione di coloro che si definiscono Intersex.

Nel 2018, durante le elezioni politiche con conseguente dimissione da Eurodeputato, viene nominato alla Camera nel collegio Veneto 2 – 03. A maggio ottiene la carica di Vicepresidente della Camera, ma si dimetterà dopo poco tempo abbracciando invece le vesti di Ministro per le disabilità e per la famiglia nel Governo Conte I.

A luglio dello stesso anno chiede che venga abolita la Legge Mancino del 1993 in cui vi erano delle ideologie nazifascista. Nel 2019 viene proclamato Ministro per gli affari europei nel governo sopra citato. Decide di cessare l’incarico a settembre del 2019 e presta giuramento al Governo Conte II.

Giungiamo alle elezioni di quest’anno, 2022, in cui si candida per la Camera dei deputati per il centro – destra e come capo lista della Lega. Il 14 ottobre 2022 viene nominato Presidente della Camera dei Deputati.

Con quanto vince alle elezioni del 2022

Lorenzo Fontana vince alle elezioni politiche del 2022 e si conquista il titolo di Presidente della Camera dei Deputati con 222 voti.
Vince contro Anna-Lisa Nalin del centro sinistra superandola del 24.73% e Mariafrancesca Salzani appartenente a Azione-Italia Viva superandola del 9.70%.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Lorenzo Fontana (@lorenzofontanaofficial)

Scandali su Lorenzo Fontana

Come molto spesso accade per queste figure politiche di un certo livello, si sono diffuse molte notizie che riguardano degli scandali che hanno coinvolto anche Lorenzo Fontana. Vediamoli insieme.

L’accusa di istigazione al razzismo

Facciamo un passo indietro nella storia. Nel 1993 venne approvata la Legge Mancino, periodo in cui la Repubblica si trovava sfiancata dal terrorismo mafioso e fu proprio Lorenzo Fontana a richiedere l’abolizione sull’aggravante della discriminazione razziale di tale legge.

In altre parole, fece richiesta di abrogare quella legge che sanziona le discriminazioni etniche, razziali, religiose e nazionali.

Le accuse politiche contro Salvini

Queste particolari accuse sono nate dopo lo scoppio della guerra tra Ucraina e Russia. Conosciamo tutti le conseguenze di questo scontro e Fontana è stato il primo a puntare il dito contro Salvini.
Ha infatti detto che da quando c’è lui come segretario la cassa del nostro Paese è sempre risultata a zero. Inoltre, ha definito la Lega di Salvini come povera.

Gli ideali di Lorenzo Fontana

Il Ministro Lorenzo Fontana è definito da sempre come un ultraconservatore che si batte per dei temi molto delicati, ma allo stesso tempo attuali.

Posizione integralista sui diritti civili e le minoranze

Lorenzo Fontana ha ammesso più di una volta di essere cresciuto a pane e messe e sui suoi profili social avanza le sue idee con le classiche figure iconiche religiose.

Per lui l’aborto dovrebbe essere limitato a delle condizioni estreme, lo vede come un “omicidio di un essere innocente”.
Nel suo discorso ha affermato che cercherà di potenziare i consultori per dissuadere le donne che vogliono interrompere la gravidanza. Un’argomentazione sconvolgente che ha fatto molto parlare.

Un altro argomento per cui si batte è l’unione civile di due persone dello stesso sesso. Per lui non esiste altro che questo modo di essere e di pensare perché tutto ciò che va al di fuori della famiglia tradizionale è priva di significato.

Inutile dire che come presidente della camera non si batterà per i diritti civili delle coppie e singoli LGBTQ+, il che porterà ad una tremenda battuta d’arresto in tal senso.

Infine, è decisamente contro l’eutanasia vista da lui come un altro modo di interrompere la vita di un innocente contro la propria volontà.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Lorenzo Fontana (@lorenzofontanaofficial)

Quanto guadagna Lorenzo Fontana

Per quanto riguarda il discorso sullo stipendio dei politici è molto articolato. Lorenzo Fontana percepisce un’indennità netta pari a 5 mila euro (mensili) per la carica come deputato ai quali si aggiunge una diaria di circa 3.500 euro.

Ma non finisce qui. Al totale si andrà ad aggiungere un rimborso spese di circa 3.690. Infine, si vanno a sommare circa 1.200 euro all’anno di rimborso telefonico e da circa 3.300 a 3.900 euro ogni tre mesi per un rimborso dei trasporti.

Il calcolo è abbastanza immediato, ma approssimativamente possiamo dire che il guadagno di Lorenzo Fontana è di circa 13.970 euro al mese.

Invece, quando ha ricoperto la carica di Eurodeputato, Fontana ha percepito uno stipendio da 16.000 a 19.000 euro al mese a seconda delle presenze date e questo compenso è relativo ai nove anni di carica.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Lorenzo Fontana (@lorenzofontanaofficial)

Vita privata

Della vita privata di Lorenzo Fontana sappiamo il minimo indispensabile, ma siamo a conoscenza che è sposato e ha una figlia.

Matrimonio con Emilia Caputo e la nascita della figlia Angelica

Emilia Caputo è una donna dalle origini napoletane e ha conosciuto Lorenzo Fontana proprio al Parlamento europeo. Si sono sposati con doppio rito, quello canonico e quello tridentino. Quest’ultimo è un antichissimo rito di origine latina. Dal loro matrimonio nasce la loro unica figlia femmina chiamata Angelica.

Curiosità di Lorenzo Fontana

Quanto abbiamo appena detto è tutto ciò che riguarda il Ministro Lorenzo Fontana, ma di seguito riportiamo alcune curiosità.

  • Lorenzo Fontana non ha solo la passione per la politica, ma anche per il calcio. E’ infatti tifoso della squadra del Verona.
  • Prima di diventare un politico affermato ha svolto il mestiere di magazziniere e centralinista.

Canali social di Lorenzo Fontana

Di seguito riportiamo i link dei canali social da cui poter seguire il Ministro Lorenzo Fontana.

Iscriviti alla Newsletter

* obbligatorio

Per favore, seleziona i campi di abilitazione per i quali vorresti avere notizie:

È possibile annullare l'iscrizione in qualsiasi momento cliccando il link nel piè di pagina delle nostre e-mail. Per informazioni sulle nostre pratiche di privacy, si prega di visitare il nostro sito web.

Usiamo Mailchimp come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a Mailchimp per l'elaborazione.Scopri di più sulla privacy di Mailchimp qui.

Lavora con noi
[ajax_posts]
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram