HomeCronacaLe attese della Circumvesuviana in un film: arriva Na Cosa Sola

Le attese della Circumvesuviana in un film: arriva Na Cosa Sola

circumvesuviana

Le attese della Circumvesuviana racchiuse in uno straordinario docufilm dal titolo Na Cosa Sola del regista Giovanni Sorrentino!

Mercoledì 25 Novembre 2020 è stato proiettato al Torino Film Festival il bellissimo docufilm intitolato Na cosa Sola del giovane regista napoletano Giovanni Sorrentino che gareggia nella sezione Italiana Corti.

Na cosa sola

Il docufilm Na cosa sola, in gara al Torino Film Festival racconterà le storie e le vite di alcuni passeggeri in attesa della Circumvesuviana, la rete ferroviaria che si estende per circa 142 km e serve l’area orientale e meridionale di Napoli.

La rete ferroviaria napoletana è famosa in tutto il mondo e l’idea del regista è nata proprio mentre lui stesso attendeva in stazione il treno che lo avrebbe portato a casa. Ed è proprio in quei 40, 50 minuti che Sorrentino si è fermato ad osservare tutte le persone che come lui erano in attesa e ha deciso così di esplorare altre stazioni, anche quelle meno conosciute.

Il docufilm durerà 24 minuti e Sorrentino racconterà il suo viaggio tra luoghi a lui cari come la stazione di Ponticelli, ma non solo, racconterà anche le storie e i viaggi di tutte quelle persone nel mondo della periferia.

Vota questo post
[Voti: 0   Media: 0/5]


banner di collegamento a Napolike Turismo